Ruba dal polso del pensionato l’orologio prezioso e lo ferisce. E’ avvenuto a Nova Milanese nel settembre scorso. La responsabile dello scippo è una nomade rintracciata a Garbagnate Milanese.

Ruba dal polso del pensionato l’orologio prezioso e lo ferisce

Nel settembre scorso aveva rubato un prezioso orologio dal polso di un anziano di 82 anni a Nova Milanese. Oggi la responsabile dello scippo è stata rintracciata: si tratta di una 30enne nomade che vive a Garbagnate Milanese. Per il momento se l’è cavata con una denuncia a piede libero ma i militari della stazione di Nova stanno indagando perché potrebbe aver messo a segno altri colpi.

La scusa e poi lo scippo

L’episodio di cui è rimasto vittima l’82enne , come abbiamo detto, era avvenuto in pieno giorno a Nova. La donna aveva avvicinato l’anziano con una banale richiesta: “Mi scusi dov’è la via…?” poi, in pochissimi istanti, era riuscita a sfilare l’orologio di valore dal polso dell’uomo e a scappare a bordo di un’auto guidata da un complice.

Leggi anche:  Capannone in fiamme nella zona industriale di Trezzano

L’identikit e l’identificazione

Non senza far danni: l’82enne infatti era rimasto ferito e sanguinante. Grazie alla sua denuncia, i Carabinieri di Nova erano riusciti a elaborare un’identikit che ha portato così all’identificazione della donna.

Al momento i militari stanno lavorando su alcuni casi analoghi che potrebbero essere stati messi a segno dallo stesso soggetto.