Ruba furgone su commissione arrestato dai carabinieri. Un 55enne di Lissone ha patteggiato otto mesi per tentato furto aggravato a Varedo

Ruba furgone su commissione arrestato dai carabinieri

Ha provato a rubare un furgone su commissione ma non è andato lontano: i carabinieri lo hanno arrestato. Processato l’indomani per direttissima, ha patteggiato una pena di otto mesi. E’ finito nei guai un 55enne residente a Lissone che ieri sera, giovedì 25 luglio, ha rubato un furgone “Fiat Ducato” che era parcheggiato a lato strada in via Marsala.

Stava cercando di manomettere il gps

Il veicolo però era protetto da un antifurto satellitare, perciò appena avvenuta l’intrusione furtiva è partita la segnalazione alla centrale operativa. Immediato l’intervento dei carabinieri della sezione radiomobile della Compagnia di Desio che sono rapidamente riusciti ad arrestare in flagrante il 55enne: era a bordo del veicolo, intento a manomettere il localizzatore Gps.

Ha patteggiato otto mesi

Questa mattina, venerdì, davanti al giudice del Tribunale di Monza, l’uomo ha ammesso le proprie responsabilità riferendo di aver agito dietro commissione senza però riferire il nome del mandante. Quindi ha patteggiato una pena di otto mesi di reclusione. Proseguono intanto le indagini dei carabinieri per cercare di risalire ad altre persone coinvolte.