Sono stati beccati in flagranza dagli uomini del Commissariato della Polizia di Stato di Monza mentre cercavano di rubare una costosissima bicicletta.

Rubano costosissima bicicletta, beccati

Nella nottata dello scorso venerdì, C.M., italiano 32enne, senza fissa dimora, e K.A., albanese 18enne irregolare sul territorio nazionale sono stati arrestati mentre tentavano di rubare una costosa bicicletta da mille euro.

I ladri sono stati sorpresi in via De Gradi mentre, con una grossa tronchese, cercavano di tagliare la catena di una bicicletta legata all’impalcatura di manutenzione di un palazzo. Sul posto gli uomini di viale Romagna.

I due malviventi sono stati processati per direttissima dal Tribunale di Monza e hanno patteggiato una pena di 4 mesi di reclusione, oltre a una multa di cento euro. La bicicletta è stata restituita al legittimo proprietario.

I malviventi sono stati, inoltre, denunciati a piede libero per il possesso di arnesi atti allo scasso. Al termine del processo per il 18enne sono state avviate le pratiche per l’espulsione, mentre per il 32enne, non essendo monzese, è stato avviato il procedimento amministrativo per il divieto di rientro in città.

Leggi anche:  Agrate: picchiato e rapinato in pieno giorno da tre coetanei

© RIPRODUZIONE RISERVATA