L’intervento dei Vigili del fuoco

Grande paura questa notte poco prima di mezzanotte lungo la statale 36 quando l’auto di un uomo di 42 anni ha preso fuoco sulla rampa di uscita di Giussano in direzione sud, dopo che il proprietario aveva perso il controllo del mezzo. Secondo le prime ricostruzioni il conducente accortosi che l’auto aveva preso fuoco si è lanciato fuori poco prima che le fiamme avvolgessero l’intero mezzo. Sul posto oltre ad una ambulanza e un’auto medica, sono intervenuti i Vigili del fuoco di Milano e la Polstrada.

Il trasporto in ospedale

L’uomo che è vivo per miracolo ed è riuscito a scappare dal mezzo poco prima delle fiamme, è stato soccorso dai volontari del 118 che lo hanno trasportato in codice giallo all’ospedale di Desio. Sul luogo dell’impatto i Vigili del fuoco hanno impiegato molto tempo prima di spegnere il rogo. La Polstrada si è invece occupata dei rilievi del caso e della messa in sicurezza dello svincolo di Giussano, rimasto chiuso al traffico.

Leggi anche:  Tenta di uccidere moglie e figli a martellate

Ancora da chiarire le cause che hanno portato l’automobilista ad uscire di strada.