Scappa dopo incidente, commerciante monzese denunciato per omesso soccorso all’automobilista contuso.

Testacoda e urto in Superstrada a Lissone

Scappa dopo incidente, monzese denunciato. Ha provocato un incidente sulla Superstrada Lecco – Milano ma non si è fermato a soccorrere l’automobilista ferito. L’incidente sulla carreggiata sud nel territorio di Lissone, nei guai un commerciante di auto di Monza denunciato per fuga e omissione di soccorso dalla Polizia stradale di Seregno. Il sinistro è stato rilevato nei giorni scorsi.

Ferito un anziano automobilista di Lesmo

Il commerciante monzese era alla guida di una “Hyundai Santa Fe”. Per cause da accertare, forse l’asfalto reso viscido dalla pioggia,  la vettura è finita in testacoda e ha sbattuto contro il guardrail. Nella carambola ha centrato una “Volkswagen Golf” in transito, condotta da un 80enne di Lesmo che è rimasto ferito. Due i giorni di prognosi dopo le cure all’ospedale “San Gerardo” di Monza.

Tradito dalla targa persa dopo lo schianto

Invece di fermarsi per constatare i danni e soccorrere l’anziano brianzolo, il commerciante di Monza si è allontanato dopo l’incidente nel quale però la sua vettura ha perso la targa di prova. Gli agenti della Polizia stradale sono quindi risaliti al conducente di 46 anni, con diversi precedenti di polizia.

Leggi anche:  Rollon acquistata da un'azienda leader a livello mondiale

Denunciato e multato dalla Polizia stradale

Il 46enne monzese è stato deferito in stato di libertà dagli agenti della Polizia stradale di Seregno per fuga e omissione di soccorso. Non è tutto. Ha rimediato anche una contravvenzione per la censurabile condotta di guida e l’omesso controllo dei veicolo, oltre alla decurtazione dei punti della patente.