Una manovra azzardata, la strada assolata e lo schianto è stato inevitabile. Poco dopo le 18 di questa sera, tre auto sono rimaste coinvolte in un incidente stradale in via Catalani, a Bareggia di Lissone.

Manovra nel traffico, poi lo schianto

Intorno alle 18.15 di questo pomeriggio tre automobili (una utilitaria, un grosso monovolume e una Fiat Panda) sono rimaste coinvolte in uno spaventoso incidente lungo la Provinciale che collega Lissone ai Comuni di Biassono e Macherio e verso la Provinciale Monza-Carate,

Secondo una primissima ricostruzione delle Forze dell’ordine intervenute sul posto, all’origine dello scontro ci sarebbe stata una manovra azzardata del mezzo che percorreva la strada in direzione di Biassono.

Le altre due autovetture, che procedevano su via Catalani in direzione di viale dei Platani, forse accecate dal sole non avrebbero notato e quindi fatto in tempo ad evitare il monovolume che avrebbe parzialmente invaso la corsia opposta. Da qui lo scontro a catena tra le tre vetture.

Leggi anche:  Aumentate le strisce blu in centro, residenti e commercianti in rivolta

Due persone in ospedale

Immediato è stato l’intervento dei soccorritori. Sul posto, oltre a una pattuglia della Polizia locale, sono intervenuti anche i Vigili del fuoco del distaccamento di viale Martiri della Libertà, due ambulanze del “Busnago Soccorso”, dei “Volontari Vimercate” e un’automedica giunta dal pronto soccorso dell’ospedale di Monza.

Due le persone rimaste gravemente ferite nello schianto, un 56enne e un 43enne che sono stati trasportati in codice giallo all’ospedale San Gerardo.

Poche settimane fa un altro ribaltamento in via Mazzini, sempre a Lissone. In quel caso alla causa dello scontro una mancata precedenza da parte di uno dei mezzi che attraversava l’incrocio con via Caravaggio, anche in quell’occasione sono intervenuti i pompieri volontari della Caserma lissonese.

Ora spetterà agli uomini del Comando di via Gramsci ricostruire con esattezza la dinamica del sinistro anche per accertare con precisione le rispettive responsabilità dei tre automobilisti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA