Nella serata di sabato violento tamponamento fra due auto in via Verdi a Seregno, davanti alla pizzeria “Pizza Pazza”. Due i feriti. Sul posto Automedica, ambulanze e Vigili del fuoco per i soccorsi.

Tamponamento fra due auto in via Verdi

A Seregno momenti di apprensione sabato sera, intorno alle 21.20, all’altezza del civico 206 di via Verdi a breve distanza dal confine con Paina di Giussano. Due le auto coinvolte in un violento tamponamento davanti alla pizzeria d’asporto “Pizza Pazza”.

Vetture distrutte nell’impatto, due feriti

Una “Lancia” in retromarcia è uscita dal cortile accanto alla pizzeria per immettersi in via Verdi. In quel momento è stata tamponata da una “Alfa Romeo Mito”, che percorreva la strada in direzione del centro città. Violenta la collisione, tanto che la prima vettura si è girata su se stessa mentre nella seconda sono esplosi entrambi gli air bag.

Ferito un collaboratore della pizzeria

Entrambi i conducenti sono rimasti feriti. Alla guida della “Lancia” c’era un collaboratore della pizzeria, che doveva effettuare una consegna di pizze d’asporto. Il 38enne pakistano con casa a Meda è stato trasportato in codice verde all’ospedale di Desio dall’ambulanza di Seregno Soccorso. Si è reso necessario l’intervento dei Vigili del fuoco per estrarlo dall’abitacolo dell’auto, con la parte posteriore distrutta.

Leggi anche:  Annegamenti: settimana nera dal Bresciano, al Pavese alla Brianza

Anche l’altro conducente in ospedale

Più serie le conseguenze del conducente dell’altra vettura, un 49enne di Giussano, trasportato dalla Croce Bianca di Besana al “San Gerardo” di Monza in codice giallo, dopo le prime cure sul ciglio della strada. Durante i soccorsi via Verdi è rimasta chiusa al transito. Attorno alla scena del sinistro si sono portate decine di curiosi oltre ai clienti della pizzeria, affollata di clienti in quel momento.

Nella mattinata un altro incidente in via Colzani ma di minore gravità, leggi qui.