Seregno: dopo l’incidente in via Stefano, caccia al pirata della strada.

Caccia al pirata della strada dopo l’incidente

Incidente in via Stefano, poco dopo le 13.20 di mercoledì. Un’auto, mentre svoltava a sinistra per immettersi nel parcheggio di largo degli Alpini, ha tagliato la strada a una moto. Il centauro, un seregnese di 16 anni, non ha potuto evitare l’impatto sulla corsia di marcia che stava percorrendo, verso corso Matteotti. Lo studente è rovinato a terra. Il conducente dell’auto, che è entrato nel parcheggio in senso contrario, non si è fermato per accertarsi delle condizioni del centauro e prestare i soccorsi, ma si è allontanato in direzione del centro città.

I soccorsi al ferito, trasportato all’ospedale

Il 16enne è stato subito soccorso dal personale dell’Avis Meda e trasportato in ambulanza all’ospedale di Desio in codice giallo, con una vistosa ferita alla gamba destra. Il luogo dell’incidente è stato raggiunto dalla Polizia locale, titolare dei rilievi e delle indagini. Secondo le prime testimonianze l’auto era una Volkswagen station wagon di colore grigio, come in seguito hanno confermato le immagini della videosorveglianza e i frammenti della carrozzeria, rimasti a terra dopo la collisione.

Leggi anche:  Ubriaco e senza patente si schianta contro un muro

L’appello della madre del ragazzo: “Aiutateci a trovare quell’auto”

La mamma del ragazzo ferito lancia un appello per raccogliere informazioni utili a rintracciare l’auto pirata. “Chiunque abbia visto qualcosa in quel momento, contatti il Giornale di Seregno o la Polizia locale”. Le condizioni dello studente, per fortuna, non sono gravi anche se lo spavento è stato tanto. Il conducente, qualora rintracciato, rischia una denuncia per omissione di soccorso.

pirata strada