Il marito ha cercato in ogni modo di salvarla, ma non ci è riuscito. Tragedia a Monza stamattina poco dopo le 8 quando una donna di 64 anni si è uccisa gettandosi nel canale Villoresi.

Il gesto

La monzese, che era in un periodo di forte agitazione emotiva, stava andando in ospedale con il marito proprio per curare il suo malessere quando è sfuggita e ha iniziato a correre diretta al canale Villoresi nel punto di viale Lombardia vicino al Rondò dei Pini. Il marito, che ha problemi di cuore, ha cercato di fermarla ma purtroppo non ci è riuscito. La donna ha spiccato un salto e si è lasciata andare nel canale, le cui acque erano particolarmente torrenziali anche per via della pioggia.

 

 

I soccorsi

Subito l’uomo ha chiamato il 112, ma nonostante i soccorsi siano stati tempestivi quando i Vigili del Fuoco hanno ripescato il corpo della donna per lei non c’era più nulla da fare. I soccorritori hanno tentato il tutto per tutto, ma non hanno potuto far altro che constatare il decesso. Dopo essersi buttata nel lato del canale verso il benzinaio, la corrente, infatti, la ha spinta dall’altro lato, facendola annegare velocemente.

Leggi anche:  Cade dalla panchina e batte la testa, arriva anche l'automedica

La dinamica

Sul posto anche i Carabinieri di Monza che hanno ascoltato il marito per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente. L’uomo era ancora molto scosso. Purtroppo – come ha ripetuto ai Vigili del Fuoco e ai soccorritori e quindi anche ai militari dell’Arma – aveva cercato in ogni modo di fermare la moglie, ma non ci era riuscito.