Si ribalta gazzella dei carabinieri, due militari feriti. E’ successo poco prima delle 16.30 di oggi, 11 marzo, in via Oberdan a Carate.

Si ribalta gazzella dei carabinieri

I soccorsi ai carabinieri dopo l’incidente

Due  militari sono rimasti feriti nel ribaltamento di una gazzella dei carabinieri. L’incidente è avvenuto nel pomeriggio di oggi in via Oberdan a Carate Brianza. Sul posto un’autoambulanza della Croce Bianca di Besana, una della Croce Bianca di Biassono e un’automedica, oltre ai Vigili del fuoco, ai Carabinieri e alla Polizia locale.

I Vigili del fuoco al lavoro

Impegnati in un inseguimento

Da prime indiscrezioni pare che la vettura dei carabinieri di Verano stesse precipitandosi a supporto dei colleghi della stazione di Carate impegnati nell’inseguimento di alcuni ladri,  e si sia ribaltata nel tentativo di  evitare una vettura che usciva da un vicino parcheggio. Dopo l’urto il carabiniere alla guida ha perso il controllo della gazzella, che si è ribaltata più volte prima di concludere la sua corsa.

Fortunatamente nessuno dei militari a bordo è rimasto ferito in modo grave. Appena saputo dell’accaduto si sono portati sul posto anche i comandanti delle stazioni dei Carabinieri di Carate e Verano, rispettivamente il luogotenente Salvatore Vetrugno e il maresciallo  Antonino Titone, con loro anche il maggiore Emanuele Amorosi,  comandante della Compagnia dei Carabinieri di Seregno.

Leggi anche:  Nottata di alcol e schiamazzi: nei guai tre 20enni "su di giri"

Estratti dall’auto dai Vigili del fuoco, ai  militari feriti, di 37 e 45 anni, sono state prestate le prime cure sul posto, poi sono stati trasportati negli ospedali di Monza e Desio.

Aggiornamento delle 21.30

I due militari sono ancora in ospedale, ma potrebbero essere già dimessi in tarda serata. Le loro condizioni infatti non destano preoccupazioni. La donna alla guida della Y è stata invece medicata e già dimessa.