Sorpresi a rubare in una ditta di Trezzo hanno provato a nascondersi dall’occhio dei carabinieri. Ma sono finiti nella rete dei militari.

Sorpresi a rubare

L’allarme è scattato attorno alle 2.30  in una ditta di Trezzo specializzata nel settore dell’arredamento. La vigilanza privata ha immediatamente allertato i carabinieri e da Vimercate è arrivata sul posto una pattuglia del Radiomobile.

Colti sul fatto

I due, italiani di 45 e 37 anni, stavano cercando di sottrarre materiale vario consistito in scarti di produzione, materiale elettrico e pezzi di arredamento. I ladri hanno cercato di nascondersi, ma sono stati bloccati, condotti in caserma e trattenuti in camera di sicurezza.  Processati per direttissima è stato convalidato l’arresto ed è stata disposta per loro la misura cautelare dell’obbligo di firma.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI