Spinge la compagna giù dal balcone: afferrata al volo dai Carabinieri. E’ successo a Garlasco: arrestato un uomo di 51 anni.

Spinge la compagna giù dal balcone

I carabinieri della stazione di Garlasco, della stazione di Gambolò e della sezione Radio Mobile di Vigevano, a Garlasco in via Santa Lucia 11, al termine di un delicato intervento iniziato verso le 2 e terminato alle  6.30 di questa mattina hanno arrestato A.G., di anni 51, italiano, pregiudicato già per violenza domestica, in quanto al culmine di una violenta lite con la compagna L.D., di anni 58, italiana, nonostante ore di negoziazione, l’ha spinta giù dal balcone di casa.

Presa al volo

I carabinieri presenti,  individuato il momento esatto in cui l’uomo spingeva la malcapitata oltre la ringhiera del balcone, sono riusciti ad afferrarla prima che finisse al suolo, attenuando così notevolmente gli effetti della caduta ed evitando conseguenze gravissime alla donna, precipitata a testa in giù.

Si lancia anche lui dalla finestra

Mentre i Carabinieri prestavano l’assistenza alla donna rimasta comunque ferita lievemente, l’uomo si è gettato a sua volta dalla finestra,  fratturandosi le gambe. Nonostante ciò è riuscito a nascondersi in una vicina zona cespugliosa. Individuato, ha colpito ripetutamente i militari con un bastone e con lancio di pietre, provocando gravi lesioni a tre di essi. Ad avere la peggio è stato il comandante della stazione di Garlasco.

Leggi anche:  Lite in strada, colpisce l'auto con la chiave inglese

L’uomo, successivamente  arrestato dai militari, come riferisce il GiornalediPavia.it, si trova in ospedale a Pavia per le cure del caso, prima di essere affidato all’Autorità Giudiziaria.

TORNA ALLA HOME