Non solo rendeva un inferno la vita della ex compagna, ma da quando la donna era stata trasferita in una comunità protetta aveva riservato lo stesso trattamento alla figlia ventenne. Sino a quando è stato arrestato per stalking.

Stalking alla ex e alla figlia ventenne: arrestato

L’uomo, un trezzese di 45 anni, è stato messo ai domiciliari ieri, mercoledì 21 novembre, su indicazione del Gip a seguito dei risultati delle indagini condotte dai carabinieri che da giugno avevano iniziato a raccogliere materiale. Da quando cioè la donna, oramai esasperata dal comportamento dell’ex compagno, si era rivolta ai militari.

Una persecuzione continua

La pedinava, l’aspettava fuori da casa e dal posto di lavoro e la tormentava di continuo. E quando lei era stata trasferita in un luogo protetto aveva rivolto le sue morbose attenzioni alla figlia. Anche la ragazza, impaurita, si era dunque rivolta ai carabinieri. Sino a quando, finalmente, la vicenda è terminata con l’arresto dell’uomo, che ora dovrà attendere il processo ai domiciliari.

Leggi anche:  Odissea sul bus per gli studenti della Z309 FOTO

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI