Studente travolto da un’auto all’uscita da scuola. Ha riportato ferite serie anche se fortunatamente non è in pericolo di vita il 17enne investito da un’auto attorno alle 14 di oggi, mercoledì. E’ accaduto a Vimercate, lungo la provinciale Monza-Trezzo, all’altezza dell’intersezione con via Pellegatta.

Investito sulle strisce pedonali da una Jeep

Il giovane aveva lasciato da poco l’istituto scolastico superiore Omnicomprensivo, al termine delle lezioni. Si è incamminato con un gruppo di compagni lungo la ciclabile che costeggia la provinciale, fino all’incrocio con via Pellegatta. Qui ha incominciato ad attraversare la strada probabilmente per raggiungere la fermata dell’autobus. Superato indenne la prima metà della carreggiata, è stato poi centrato in pieno da una “Jeep” condotta da una giovane donna che viaggiava in direzione di Trezzo.

Condizioni serie

Il ragazzo è stato sbalzato a terra, sotto gli occhi di altri compagni che stavano attraversando in quel momento e che, fortunatamente, sono rimasti illesi. Le sue condizioni sono apparse subito serie. Sono stati proprio gli amici e lanciare l’allarme. Poco dopo sul posto sono giunte un’ambulanza di Avps, un’automedica e una pattuglia della Polizia locale. I sanitari hanno stabilizzato le condizioni del 17enne e l’hanno poi trasferito in codice giallo all’ospedale cittadino.

Leggi anche:  Altro deposito in fiamme, questa volta fra Sesto e Milano

Un tratto di strada pericoloso per i pedoni

Ai vigili il compito di ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente, avvenuto in un punto teatro già di molti altri sinistri e in un tratto di strada ritenuto pericoloso. In questi ultimi anni l’Amministrazione comunale è intervenuta realizzando alcuni attraversamenti rialzati e uno in particolare con un’isola salvagente al centro, pensato proprio per la sicurezza degli studenti. Nel punto in cui è avvenuto l’incidente di oggi, invece, da tempo sono state realizzate strisce pedonali con sfondo rosso proprio per renderle più visibili agli automobilisti in transito.

Guarda le foto