Tre auto danneggiate nel tamponamento accaduto ieri mattina (martedì 15 maggio) in Valassina, all’altezza di Lissone.

Tamponamento tra tre auto in Valassina

L’incidente è accaduto intorno alle 9.40 in direzione di Milano. Il conducente di una Hyundai Getz, T.T., 26enne imbianchino di Veduggio, nell’effettuare una curva a sinistra ha perso il controllo dell’auto ed è finito contro la Volkswagen Polo di A.A., 49enne, impiegato di Barzago. Che a sua volta è finita contro l’autocarro Peugeot di G.M., 41enne impiegato di Lurago.

Polizia stradale di Seregno sul posto

Una volta dato l’allarme sul posto è arrivata una pattuglia della Polizia stradale di Seregno per i rilievi di rito insieme al personale del “118”. Tutti e tre i conducenti sono rimasti feriti nell’incidente e trasportati in ospedale. Inevitabili le ripercussioni sul traffico nell’ora di punta.

Nel pomeriggio incidente a Carate Brianza

Un altro incidente si è verificato alle 18.20 sempre in superstrada all’altezza di Carate Brianza, lungo il rettilineo e in direzione di Milano. Alla guida di una Ford Fiesta un operaio di Lissone, S.I., 38enne, che spostandosi dalla prima corsia a quella centrale, ha perso il controllo del veicolo ed è finito contro lo spartitraffico urtando nella carambola un’altra vettura. Si tratta di una Opel Mokka guidata da un operaio di Nova Milanese, T.G., di 28 anni, urtata nella parte posteriore.

Leggi anche:  Nuova vita per il "Totem" di Lissone - GALLERIA

I soccorsi

Nell’urto la Ford Fiesta è finita sul lato destro della carreggiata mentre la Ford Fiesta ha finito la sua corsia in contromano. Entrambi i conducenti sono finiti in ospedale a Desio. Anche in questo caso i rilievi sono stati eseguiti dagli agenti della Polizia stradale di Seregno. Pesanti le ripercussioni sul traffico.