Un tassista abusivo, di nazionalità marocchina, ha abusato di una sua connazionale.

Tassista abusivo violenta e rapina una giovane

Un 30enne, di nazionalità marocchina, durante un turno serale di lavoro, ha caricato una 32enne sua connazionale in zona Corvetto a Milano. L’uomo, al posto che portare la giovane nel luogo che aveva visto, l’ha portata nella sua abitazione a Corsico dove ha abusato di lei. Il 30enne è però stato poi fermato con l’accusa di violenza sessuale, rapina e sequestro di persona.

Leggi anche:

Lite con il tassista e gli mangia l’orecchio

Tassista beccato senza patente: scattata la maximulta

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE