Tenta di violentare una 22enne sul treno: arrestato alla stazione di Trezzano. E’ successo sul treno della tratta Albairate Seregno.

Tenta di violentare una 22enne sul treno: arrestato alla stazione di Trezzano

Si è seduto davanti alla ragazza, una studentessa di 22 anni che viaggiava sul treno regionale che segue la tratta Albairate-Seregno. Ha iniziato a masturbarsi, guardando sul telefonino video porno. La giovane si è alzata per cambiare posto ma lui, un ragazzo egiziano di 21 anni, l’ha afferrata, l’ha spinta e ha iniziato a toccarle il seno. Poi le ha infilato una mano tra le gambe e ha provato a sfilarle i pantaloni.

La richiesta di aiuto della giovane

Un attimo prima di commettere lo stupro, la giovane è riuscita a divincolarsi, si è allontanata e ha chiamato aiuto, ma il treno, che viaggiava nel pomeriggio, era mezzo vuoto. Ha telefonato al 112 e i carabinieri di Trezzano comandati dal maresciallo Michele Cuccuru, in sinergia con i militari di Corsico guidati dal capitano Pasquale Puca, si sono presentati alla stazione di Trezzano, dove si sarebbe fermato il treno.

Leggi anche:  Il dissuasore mobile di via Mazzini a Trezzo investito già 11 volte

Fermato alla stazione di Trezzano

Il giovane ha provato a scappare, ma i carabinieri lo hanno inseguito e placcato prima che potesse far perdere le proprie tracce. Lo hanno strappato dalle mani della folla che voleva linciarlo e lo hanno portato direttamente al carcere di San Vittore a Milano.

Purtroppo questo è solo l’ultimo dei tantissimi casi di aggressione che si verificano quotidianamente sui treni. L’ultimo appena pochi giorni fa sulla tratta Milano – Bergamo dove tre ragazzine sono state molestate da un 25enne nigeriano. QUI LA NOTIZIA 

LEGGI ANCHE  Violenza sui treni: ecco quali sono le linee più a rischio

Senza dimenticare il pestaggio avvenuto nel maggio scorso ai danni di un agente di Polizia. uno degli aggressori arrivava proprio da Monza. QUI LA CRONACA DI QUANTO SUCCESSO.