L’otto marzo, giorno della festa della donna, i dipendenti e le dipendenti della Toncar di Muggiò lo festeggeranno in corteo per le strade della città.

Toncar in corteo verso il Comune

E’ partito pochissimi minuti fa il corteo degli operai della storica azienda di via Sondrio, a Taccona di Muggiò. Il sit-in questa mattina si è trasformato in un grande fiume di bandiere e di slogan per difendere e tutelare il posto di lavoro degli oltre 80 dipendenti al centro di una lotta serrata con la proprietà dell’impresa. A supportare la protesta anche centinaia di operai arrivati a Muggiò da Lodi e Brescia.

I dipendenti, partiti dall’ingresso dello stabilimento, stanno ora muovendo in direzione di Villa Casati, sede del Comune di Muggiò. Massiccio anche il presidio delle Forze dell’ordine. Decine i Carabinieri, coordinati dal maggiore Mansueto Cosentino, e gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Monza giunti in città.

Lunedì scontri davanti ai cancelli

Lunedì alcuni dipendenti della sigla “Si Cobas” si sono violentemente scontrati con le Forze dell’ordine a presidio dei cancelli dell’azienda di via Sondrio. A causa dei tafferugli tre operai erano rimasti coinvolti, tanto da essere trasportati all’ospedale per alcune medicazioni.

dalla nostra inviata Stefania Galletti

© RIPRODUZIONE RISERVATA