Tragedia nella Bergamasca, morti madre e figlio. La madre ha un malore fatale e per mancanza d’ossigeno muore anche il figlio disabile attaccato al respiratore. E’ successo nella Bergamasca, come riferisce GiornalediLecco.it

Tragedia nella Bergamasca

Tragedia a Terno d’Isola, nella Bergamasca. Questa mattina, martedì 2 luglio,  in un’abitazione lungo la via principale del paese, via Casolini, sono stati trovati privi di vita i corpi di una madre e del figlio disabile. A dare l’allarme che ha portato alla scoperta sono stati i vicini di casa, non vedendo insolitamente movimenti ormai dalla domenica appena trascorsa.

Sul posto i Carabinieri, ancora da stabilire la causa del decesso. Secondo una prima ricostruzione Felicita Carminati, 73 anni, ha accusato un malore e il figlio Tomas Arrigoni, 41 anni, con una grave disabilità e non autosufficiente (era attaccato a un respiratore), è morto successivamente per via della mancanza di cure.

Sgomento a Terno d’Isola

Il fatto avvenuto a pochi passi dal Municipio ha lasciato sgomenti i cittadini. Abbiamo raccolto la reazione di una parente, anch’ella comprensibilmente addolorata:

“Hanno vissuto insieme una vita intera e se ne sono andati insieme. Un dramma per tutti noi”

TORNA ALLA HOME