Grazie alla vendita delle quote di una società partecipata, l’Amministrazione potrebbe presto trovarsi con un tesoretto da oltre 9 milioni di euro.

Oltre 9 milioni di euro dall’alienazione delle partecipate

La disponibilità economica è ancora sulla carta, perché quella cifra rappresenta il valore di quote delle società partecipate che la Giunta con un atto di indirizzo ha recentemente deciso di alienare. Il sindaco Danilo Villa è sicuro che entro il prossimo anno quella somma entrerà, di fatto, nelle casse comunali. E, tra l’altro, una bella fetta verrà utilizzata per una grande opera.

L’articolo completo sul numero della Gazzetta dell’Adda in edicola e nello sfogliabile online.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere le altre notizie del giorno.