Ruspe al Centro natatorio di Trezzo sull’Adda per il primo scavo che, entro l’inizio della stagione estiva, porterà alla realizzazione delle due piscine all’aperto. E, entro la fine del 2019, all’unificazione della struttura con la palestra della Torretta e alla sistemazione dell’area verde con campi da each volley e calcetto.

Nuove Piscine e non solo

Il sindaco Danilo Villa e gli assessori Massimo Colombo (Lavori pubblici) e Roberto Barzaghi (Sport) giovedì hanno presenziato alla conferenza di presentazione della nuova convenzione decennale stilata con gli attuali gestori del Centro sportivo (comprende la struttura natatoria e l’adiacente palazzetto). Ovvero, Davide Conconi e Franca Bosisio i titolari della Team Trezzo e sport. Il nuovo patto porterà a circa un milione di euro in lavori di riqualificazione e ampliamento della struttura entro il 2019. A cominciare dalle due vasche esterne, una lunga 25 metri e larga 6,50 (da quattro corsie). L’altra, invece, di forma circolare, dedicata ai più piccoli e annessa area solarium.

Le altre opere da realizzare entro il 2019

Dopodiché, in estate, dovrebbero partire i lavori per collegare il Centro natatorio alla palestra Torretta, eliminando quindi l’attuale siepe e riallocando spazi come il locale ristoro e la reception, ma anche sistemando l’area verde che da su via Cascina Portesana con campi da calcetto e beach volley.

Leggi anche:  A Trezzo tutto pronto per il varo del lido FOTO

L’articolo completo sul prossimo numero della Gazzetta dell’Adda in edicola da sabato 24 marzo.