Alcol, intossicazioni etiliche e incidenti stradali. Molti gli interventi dei soccorritori del 118 nella nottata che si è appena conclusa.

Alcol e violenza, ma anche malori

La serata di ieri è iniziata con una segnalazione, alle 21.12, proveniente da Bovisio Masciago, lungo la Provinciale 44. E inizialmente si è temuto per il peggio. Le condizioni di salute di un 43enne, infatti, sono sembrate molto preoccupanti. Tanto che i paramedici del 118 si sono diretti sul posto in emergenza. Ma poi, fortunatamente, dopo le prime cure effettuate sul posto, la situazione si è normalizzata. L’uomo, comunque, è stato trasferito all’ospedale di Desio in codice verde.

Scontro di gioco

Anche un banale scontro di gioco, talvolta, può comportare serie conseguenze. Ed è quello che devono aver pensato i conoscenti del 31enne che ieri, sabato 27 aprile, nell’impianto sportivo di via Agnesi a Desio, hanno vissuto attimi di paura. Paura, però, che si è dissolta all’arrivo dei soccorritori sul posto. Dopo gli acertamenti sanitari effettuati dallo staff del 118, infatti, il giovane è stato trasportato al Policlinico di Monza in codice verde.

Malore in strada, grave un 45enne

L’allarme è scattato alle 23.35 in Largo Mazzini a Monza. Sembra, ma non è ancora possibile al momento stabilire le cause del malore, che un uomo di 45 anni abbia manifestato i sintomi di un’intossicazione etilica – ma non si escludono altre possibilità. Le sue condizioni sono sembrate immediatamente critiche ai soccorritori giunti sul posto in emergenza. Condizioni che, purtroppo, sono state confermate anche dopo gli accertamenti medici effettuati tanto che per l’uomo è stato necessario il trasporto in ospedale (al San Gerardo) in emergenza. Sul posto, oltre all’ambulanza e all’automedica, anche gli agenti della Polizia locale.

Leggi anche:  Sentenza: condannati Mantovani e Scivoletto, assolto Garavaglia

Intossicato dall’alcol

Pochi minuti prima dell’una di notte un’altra chiamata ai soccorritori. Ancora una volta per un’intossicazione etilica. Questa volta la segnalazione è arrivata da Nova Milanese, all’altezza del civico 90 di via Garibaldi. Il soggetto soccorso sul posto, un 37enne, non è sembrato in critiche condizioni di salute, ma per lui i paramedici hanno preferito predisporre ulteriori accertamenti in ospedale a Desio.

Alcol e giovani violenti

Troppo alcol nel sangue. Una notte ad alta gradazione alcolica per il 30enne che ieri, sabato 27 aprile, ha manifestato i chiari sintomi di un’intossicazione etilica ad Agrate Brianza. Intossicazione che inizialmente sembrava essere anche piuttosto grave. Tanto che per il timore di un peggioramento delle condizioni di salute, sono stati chiamati i soccorritori. Giunti sul posto, però, i paramedici del 118 hanno deciso di non trasportare il 30enne in ospedale. Pochi minuti più tardi però, lungo la stessa via Talete dove il 30enne si era sentito male, c’è stata un’altra chiamata. Questa volta non per un eccesso di alcol, ma per un’aggressione. Ad avere la peggio un 20enne. Le ferite riportate, però, non erano preoccupanti, quindi per lui i soccorritori hanno effettuato un trasferimento al Pronto soccorso dell’ospedale di Vimercate ma in codice verde.