Contro le truffe e i raggiri, ma anche per fare segnalazioni e esporre casi “anomali”, i Carabinieri di Lissone hanno fatto visita all’oratorio della parrocchia di Bareggia.

I Carabinieri hanno incontrato il quartiere

Questo pomeriggio il luogotenente Roberto Coco, comandante della Caserma dei Carabinieri di via 25 Aprile, ha incontrato i residenti del rione a cavallo tra Lissone e Macherio.

Un appuntamento attesissimo, quello dei militari dell’Arma, che da tempo hanno intensificato anche i controlli e i pattugliamenti serali (ma non solo) nel quartiere.

All’incontro hanno partecipato molti residenti della frazione, cogliendo anche l’occasione per fare alcune importanti segnalazioni e per raccontare di episodi di disturbo e microcrimilanità.

Tour delle parrocchie della città

I militari dell’Arma hanno dato il via nei mesi scorsi a questi importanti appuntamenti nelle parrocchie di Lissone. La prima ad essere visitata era stata la chiesa di Santa Maria Assunta nel quartiere Santa Margherita. Un buon successo anche agli incontri al Sacro Cuore nel rione Da là dal punt e nell’aula magna della Prepositurale dei Santi Pietro e Paolo.

Leggi anche:  Un altro morto sul lavoro si aggiunge a un triste elenco

All’appello mancano solo le parrocchie della Madonna di Lourdes (alla Cruseta), del Cuore Immacolato (rione Vialort) e di San Giuseppe Artigiano in via Fermi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA