Tubercolosi: ci sono altri sei casi in Valtellina. Dopo che un ragazzo di 16 anni studente dell’Itis Mattei di Sondrio si è ammalato, l’Ats della Montagna ha sottoposto al test familiari e compagni di classe. Risultano sei contagi.

E’ allarme per la tubercolosi

Dopo il caso segnalato ieri di uno studente residente a Tirano che frequenta una scuola di Sondrio che ha contratto la Tubercolosi, oggi l’Ats Montagna ha comunicato che sono sei, al momento, le persone contagiate.

Come riporta GiornalediSondrio.it il ragazzo che per primo ha sviluppato i sintomi della malattia è stato ricoverato nel reparto di Pediatria dell’ospedale di Sondrio lo scorso 14 marzo. Lì il personale medico ha accertato che si trattava di Tbc per cui due giorni dopo è stato deciso per il suo trasferimento al Morelli di Sondalo nel reparto di Tisiologia.

Morto di TBC uno studente in Piemonte

Un altro caso di TBC, ne abbiamo dato notizia ieri, si è verificato in Piemonte dove, qualche giorno dopo il ricovero all’ospedale Amedeo di Savoia di Torino lo studente del Politecnico, appena 19 anni, che aveva contratto la tubercolosi, è morto. Il ragazzo, originario dello Sri Lanka, aveva probabilmente contratto la malattia nel suo Paese.

Leggi anche:  Grave incidente in moto, muore 29enne

QUI MAGGIORI DETTAGLI

Secondo decesso in pochi mesi

In Italia si tratta del secondo caso di morte per tubercolosi nel giro di pochi mesi: lo scorso ottobre era deceduta una dottoressa dell’ospedale San Paolo di Napoli. I casi di tubercolosi però sono in netto calo negli ultimi anni, anche se i dati statistici dicono che ogni ora in Europa vengono diagnosticati 30 casi.