Un murale dedicato ai volontari dell’Avsa. Questa mattina, giovedì, gli studenti delle scuole medie di Cornate hanno inaugurato l’opera d’arte realizzata presso la sede dei Volontari Soccorso e Assistenza. Un’opera firmata dagli alunni di 3^D e 3^E della “Dante Alighieri” con l’aiuto delle professoresse Simona Sirtori, Luana Scotti e Nicoletta Visconti.

Un’opera dal profondo significato

Il murale, realizzato nel corso dell’anno, raffigura l’albero della vita e rappresenta un ponte tra la gioventù dei ragazzi e l’età matura degli ospiti della casa famiglia, confinante con la sede dell’Avsa.

“Quest’anno si è concluso il progetto Erasmus e abbiamo voluto lasciare qualcosa di tangibile a tutta la cittadinanza di Cornate – ha spiegato la professoressa di lettere Nicoletta Visconti – Per questo abbiamo deciso di puntare su un murale che fosse visibile al maggior numero possibile di persone”.

Come detto, l’opera è stata realizzata dagli studenti di 3^D e 3^E, che hanno beneficiato del prezioso aiuto di Simona Sirtori e Luana Scotti, professoresse d’arte e responsabili del progetto:

“Gli studenti, una cinquantina circa, hanno lavorato in piccoli gruppi e a giorni alterni – hanno spiegato – Il lavoro è stato molto meticoloso e siamo molto soddisfatte del risultato finale. Abbiamo voluto realizzare un’opera che avesse come filo conduttore la vita e la sua continuità. Da qui l’idea dell’albero della vita”.

Soddisfatta anche la preside Lucia Cerizza:

“Il progetto Erasmus ha dato tanto alla nostra scuola, arricchendo sia i ragazzi che gli insegnanti. Crediamo che con quest’opera il nostro istituto si apra ancor di più al territorio”.

I ringraziamenti dell’Avsa e dell’Amministrazione

All’inaugurazione del murale erano presenti anche i vertici dell’Avsa e l’assessore all’Istruzione del Comune di Cornate Luca Mauri.

“Ci tengo a ringraziare i ragazzi per lo splendido lavoro svolto – ha commentato il presidente dell’Associazione Volontari Alberto Brivio – Quest’opera ha un significato profondo perchè riesce a creare un legame tra voi studenti e i nostri ospiti della casa famiglia. Siamo davvero entusiasti. Anzi vi dico già che c’è un’altra parete disponibile, quindi…”.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche l’assessore Mauri:

“Voi ragazzi siete la linfa vitale di questo territorio e vi ringrazio per quello che avete fatto. A maggior ragione perchè siete stati a contatto diretto con questa struttura e in generale con il mondo del volontariato. Avete scoperto una realtà fondamentale per la nostra comunità. I volontari sono un punto cardine di Cornate e spero che in futuro possiate entrare a far parte della sfera del volontariato”.

Leggi anche:  Lutto nazionale, botta e risposta tra Rosalba Colombo e Laura Besana