Una mostra di presepi in ricordo di Silvano Maenza. Bella iniziativa della parrocchia di Sulbiate, che ha allestito una raccolta di opere realizzate dall’artista di Bellusco, scomparso quest’anno.

Esperto in presepi

Aperta fino al prossimo 6 gennaio 2019, la mostra è allestita vicino la parrocchia di Sulbiate: ad organizzarla il gruppo parrocchiale, in collaborazione con amici e parenti, che hanno voluto celebrare la memoria del belluschese, scomparso nel corso del 2018.  Classe 1952, giardiniere professionista e manutentore del verde, Maenza era un grande appassionato di presepi, che creava artigianalmente con le proprie mani. Una passione e un entusiasmo, uniti a una straordinaria manualità, che lo hanno portato a salire diverse volte sul podio della mostra dei presepi di Verona, famosa in tutta Italia. Con amore e sensibilità si dedicava alla creazione delle varie Natività, per le quali era conosciuto in tutto il nostro territorio, ma non solo. Indimenticabile la tradizionale posa del presepe sotto la neve sul sentieri che porta alla mitica Capanna Monza: proprio lì, al bivio dei “prà di ratt”, i suoi amici podisti hanno voluto ricordarlo anche quest’anno, disponendo una piccola Natività in ricordo dell’artista scomparso.

“Silvano non era solo un artista, ma anche un padre e un nonno generoso, tanto verso la propria famiglia quanto per il prossimo – ricordano i parenti – La famiglia Maenza ringrazia tutta la comunità parrocchiale, gli amici e i parenti che hanno allestito con cura la mostra”.