Vandali e ladri in azione anche nella piccola Vedano al Lambro. La scorsa notte una banda di teppisti se l’è presa con il piccolo presepe allestito nella roggia di largo Repubblica. Rubato anche Gesù bambino.

Vandali e ladri in pieno centro

Anche Vedano, a quanto pare, è terra di teppisti e vandali che non hanno nulla di meglio da fare che prendersela con gli allestimenti natalizi.

E’ stato un risveglio amaro per i cittadini e per i parrocchiani che hanno dovuto fare i conti con alcune figure in legno del presepe completamente distrutte e con la sparizione dell’immagine del Bambinello.

Vedano, la nostra casa, e questo è il presepe di tutta la nostra comunità allestito di lato al Comune. Oro, incenso e mirra, i doni dei Re Magi arrivati in questa notte santa non hanno trovato Gesù bambino ad attenderli. Qualcuno ha pensato bene di rubarlo e distruggere alcune figure del Presepe. Un sentito grazie a chi nel branco e nel cuore della notte ha avuto questa magnifica trovata per finire al meglio le festività.

Questo è stato il commento del gruppo consiliare di Lista per Vedano che non ha nascosto l’amarezza per quanto accaduto proprio nel giorno dell’Epifania. Ma a fare chiarezza potrebbero esserci le immagini di videosorveglianza posizionate proprio lungo le strade del centro storico.

Leggi anche:  Pauroso schianto: in otto finiscono in ospedale - FOTO

La piccola scultura in legno è stata poi ritrovata questo pomeriggio non lontano dal luogo del furto e riposizionata al suo posto.

I precedenti

Ma quello di Vedano è solo l’ultimo di una serie di episodi che si sono verificati nei giorni scorsi. Anche a Lissone, ad esempio, un branco di ragazzi ha rubato la statua di Gesù bambino dal presepio della Prepositurale. A Monza, invece, i teppisti hanno distrutto le figure della Natività della parrocchia Cristo Re in via Tosi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA