Vandali tossici e ubriachi in via San Gottardo.

Vandali tossici

Era un condominio di lusso. Ma da anni si è trasformato nel punto di ritrovo di ragazzi. E i vandalismi sono, ormai, all’ordine del giorno. Luci spaccate, fili strappati, transenne sradicate dall’asfalto e gettate in mezzo alla strada. E poi abuso di alcol e droghe.

L’esposto dei residenti

Prima di Natale l’ennesimo episodio. E l’ultimo atto di una vicenda che sembra non trovare una soluzione. I residenti, infatti, hanno scritto un esposto per segnalare al sindaco Dario Allevi, al vice Simone Villa e all’assessore Federico Arena, tutte le criticità.

Telecamere in arrivo

Già, la videosorveglianza arriverà a breve. Ma non quella richiesta dai cittadini al Comune. Bensì un impianto privato. Anche se, almeno secondo i condomini, quella più utile sarebbe da posizionare lungo la passerella che collega via San Gottardo a via Manzoni. La notizia completa sul Giornale di Monza in edicola da oggi, martedì 2 gennaio, e nell’edizione sfogliabile per pc, smartphone e tablet.

Leggi anche:  Da Asti a Brescia ragazze scomparse e dubbi sui loro sms: è giallo