Venditore abusivo scappa dalla metro e aggredisce gli agenti. E’ stato inseguito anche dai militari dell’Esercito: è accusato di resistenza a pubblico ufficiale.

Venditore abusivo denunciato

E’ finita male la fuga di un venditore abusivo sorpreso sabato nel mezzanino della M1 di piazza Primo Maggio, a Sesto San Giovanni, dagli agenti in borghese del Nucleo di Polizia giudiziaria della Locale. Dopo aver sorpreso alcuni venditori non autorizzati, i ghisa avevano chiesto l’intervento dei colleghi in divisa. Alla loro vista, gli abusivi sono fuggiti, abbandonando in metropolitana la merce. Uno di loro è stato inseguito fino in via Petrarca dagli agenti e dai militari impegnati nell’operazione “Strade Sicure”. Ne è nata una breve colluttazione, terminata con il fermo dell’uomo, un extracomunitario risultato poi in Italia senza permessi.  E’ stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, commercio abusivo di marchi contraffatti e per violazioni inerenti il testo unico sull’immigrazione. “Ringrazio i nostri agenti per il prezioso lavoro che svolgono a presidio del territorio”, è stato il commento del sindaco di Sesto San Giovanni Roberto Di Stefano.

Leggi anche:  Bloccato in piazza con un coltello sporco di sangue