Ventenni ubriachi che finiscono al Pronto soccorso per il troppo alcol ingerito, ma anche incidenti stradali e aggressioni. Ecco il resoconto degli interventi degli “angeli della notte”, i soccorritori del 118.

Ventenni ubriachi

Sono da poco passate le 2 e 30 del mattino quando i soccorritori del 118 di Seregno sono costretti a dirigersi in via don Viganò a Cesano Maderno per prestare le prime cure a un giovane, un 23enne, che secondo quanto riferito telefonicamente, avrebbe manifestato i sintomi di un’intossicazione etilica. I soccorritori, però, giunti sul posto in pochi minuti, si sono resi conto che non sarebbe bastato dare assistenza lì in strada. E allora si è preferito predisporre il trasferimento in codice giallo all’ospedale di Desio. Un’ora dopo questo intervento, però, il centralino del 118 ha registrato un altro caso, questa volta a Lissone. I soccorritori della Croce verde lissonese si sono immediatamente diretti in via Guarenti all’altezza del civico 17 per prestare le prime cure a un giovane, un 22enne, che secondo quanto raccontato al telefono da chi ha fatto partire la segnalazione, avrebbe ingerito troppo alcol. Dopo qualche minuto, però, i soccorritori hanno preferito trasferire il ragazzo al San Gerardo. Qualche ora prima a Desio e a Vimercate, in via Milano 355 nel primo caso e in via Falcone e Borsellino nel secondo, due uomini erano stati soccorsi dal 118 per aver alzato troppo il gomito. Per entrambi era stato predisposto il trasferimento ai rispettivi ospedali di Desio e Vimercate.

Incidente a Concorezzo, in cinque all’ospedale

Tanta paura a Concorezzo in via Dante, all’altezza del civico 215 per un incidente stradale che ha visto coinvolte due auto questa notte poco prima delle due. Per fortuna, però, delle cinque persone rimaste ferite in seguito all’impatto (un 17enne, due ragazze di 18 anni, e due donne, una di 44 e l’altra di 63 anni), nessuno ha riportato conseguenze gravi. Ovviamente è stato predisposto il trasferimento all’ospedale: in questo caso alcuni sono andati al Pronto soccorso di Vimercate, altri sono stati “dirottati” verso quello del San Gerardo di Monza. Anche i Carabinieri del Comando provinciale di Monza si sono diretti sul posto, oltre alle due ambulanze.

Leggi anche:  Da lunedì chiude la Polizia stradale di Seregno

Aggressioni, indagano le Forze dell’ordine

Tre diversi episodi di violenza nell’arco di poche ora. Non è dato sapere il perché, attualmente, di tali aggressioni avvenute in strada in Brianza. Di certo saranno le Forze dell’ordine intervenute sul posto a chiarire i moventi. La prima segnalazione è arrivata da Monza, poco prima delle 20 di ieri, in via Pavoni all’altezza del civico 10. Ad avere la peggio una donna di 51 anni per cui è stato necessario predisporre il trasferimento al Pronto soccorso del Policlinico. Qualche ora più tardi, poi, un’altra chiamata al centralino del 118. Questa volta lo scenario è via Durini, sempre a Monza. Ma una volta sul posto, i Carabinieri non hanno trovato nessuno. Un’ora fa, infine, alle 7.17, ancora una telefonata al 118 per segnalare un’aggressione. In questo caso, però, la vittima ha preferito non essere trasportata al Pronto soccorso.