Vigilantes al supermercato contro ladri e mendicanti.

Al supermercato vigilantes contro furti e mendicanti

Stop a ladri e mendicanti, al supermercato ingaggiati due vigilantes a tutela della merce sugli scaffali e degli acquirenti, spesso infastiditi da chi chiede con insistenza l’elemosina. E’ l’iniziativa intrapresa da un supermercato in pieno centro, due guardie private a presidio del punto vendita. Negli ultimi mesi si erano registrati continui furti di merce dagli scaffali, commessi in prevalenza da nordafricani.

Il disagio dei mendicanti all’ingresso del supermercato

Ma i vigilantes sono stati assoldati anche per disperdere i questuanti che stazionavano davanti all’ingresso del supermercato, chiedendo l’elemosina con insistenza. Spesso erano uomini stranieri, talvolta donne con minori al seguito che si avvicinavano alla clientela per avere un’offerta. Un disturbo che in qualche caso aveva persino allontanato gli acquirenti dal supermercato, molto frequentato per chi risiede nella zona a traffico limitato.

“Ma servono le pattuglie dei vigili a piedi”

Non tutti gli esercenti del centro cittadino considerano così serio il problema della microcriminalità e della questua poiché alcuni negozianti tengono lontani i mendicanti e non registrano ammanchi nella merce. Ma tanti, anche chi passeggia per le vie centrali dello shopping, chiedono un maggiore presidio della Polizia locale come in altri Comuni,  con le pattuglie a piedi e non in macchina. “Solo così possono essere più efficaci in termine di prevenzione, perché vedono cosa succede davvero in strada  e fuori dai negozi” ripetono gli interpellati. Quello dei mendicanti, comunque, è un problema che si ripropone anche in altri Comuni.

Leggi anche:  Malore al lago, muore appuntato dei Carabinieri