Un agente della Polizia locale di Milano ha recuperato e consolato un bimbo di appena tre anni che si era smarrito nel capoluogo. Il vigile urbano è un arbitro della sezione di Seregno.

Bimbo smarrito in piazza Duomo

Brutta avventura a lieto fine per un bambino cinese di tre anni. Il piccolo si era smarrito mercoledì in piazza Duomo a Milano, dove si trovava con la tata di nazionalità cinese che lo aveva perso di vista.

Il piccolo piangeva disperato

Il bambino rimasto solo era in lacrime in piazza Duomo a Milano. E’ stato notato da due passanti che hanno subito avvisato la Polizia locale del capoluogo.  L’agente di pattuglia, che fa parte dell’Associazione italiana arbitri della sezione di Seregno, lo ha rintracciato, coccolato e cullato fino a farlo addormentare.

Agli agenti si è presentata la tata

Mentre il piccolo dormiva, gli agenti hanno cercato i genitori. Dopo quaranta minuti si è presentata la baby sitter, che non parla italiano. Si era fatta accompagnare dalla commessa di un negozio per riuscire a farsi comprendere.

Leggi anche:  Incidente mortale a Monza, paura anche a Verano SIRENE DI NOTTE

Rintracciati anche i genitori

E’ stata la commessa, che parla cinese, a spiegare agli agenti della Polizia locale che la tata aveva perso di vista il bambino mentre giocava sul sagrato del Duomo e lo stava cercando. A breve distanza di tempo sono arrivati anche i genitori che finalmente hanno potuto riabbracciare il piccolo.