Il mercato settimanale del venerdì, a Villasanta, è pronto a trasferirsi nel parcheggio del centro commerciale «Il Gigante» per lasciare spazio ai lavori di riqualificazione di piazza Europa.
L’ufficialità non c’è ancora, ma è stato lo stesso sindaco Luca Ornago ad ammettere che l’ipotesi più probabile che sta prendendo in considerazione l’Amministrazione comunale di centrosinistra  sarà proprio quella di trasferire le bancarelle in una striscia di parcheggi che sono di proprietà comunale e che si trovano lungo via Vecellio.

I lavori in piazza Europa dureranno almeno 9 mesi

Il motivo del trasferimento è bene noto: tra qualche mese prenderanno il via i lavori di riqualificazione di piazza Europa che, secondo la tabella di marcia messa a punto dagli uffici comunali, dovrebbero durare non meno di nove mesi.

“Accanto al Gigante è l’ipotesi più probabile”

“La decisione definitiva non è ancora stata presa ma posso anticipare che l’ipotesi più probabile studiata insieme ai rappresentanti degli ambulanti riguarda quella relativa al trasferimento del mercato al Gigante – ha sottolineato il sindaco Luca Ornago – Di sicuro posso dire che è nostra intenzione mettere a disposizione della cittadinanza un servizio di bus navetta che possa agevolare i fruitori del mercato nel raggiungere le bancarelle”.

L’altra grande criticità

Ma l’altra grande criticità che dovrà affrontare l’Amministrazione comunale riguarda la mancanza di parcheggi che si verrà a creare con la chiusura di piazza Europa.

“E’ nostra intenzione limitare il più possibile i disagi per i villasantesi, soprattutto per coloro che utilizzano quel parcheggio per accompagnare i figli a scuola, ma non solo – ha continuato Ornago – Vediamo se sarà possibile iniziare i lavori solo su una parte della piazza in maniera da lasciare liberi alcuni stalli di sosta. Stiamo lavorando in quella direzione ma una decisione verrà presa tra qualche settimana”.

Leggi anche:  Morti in corsia, la lettera di Cazzaniga: "Ho voluto liberare i pazienti dal dolore"

Il progetto di piazza Europa

Il progetto di restyling della piazza, ricordiamo, prevede la sostituzione della pavimentazione, danneggiata e inadeguata per ospitare le bancarelle. E verranno installati autobloccanti di dimensioni e sfumature diverse per delimitare gli spazi. Piazzole del mercato e stalli saranno razionalizzati e ogni piazzola avrà accesso diretto a colonnine elettriche a scomparsa per gli allacciamenti. Piazza Europa, nelle intenzioni della Giunta, dovrà dunque continuare a poter essere utilizzata come sede per tre funzioni principali: il mercato comunale, i grandi eventi come la «Monza Power Run», il parcheggio con funzione strategica di servizio a chi deve recarsi in centro paese, ma pure a chi è diretto al Parco (l’ingresso del Dosso dista pochi minuti a piedi).

Il costo dell’opera si aggira attorno al milione di euro

I servizi come la casetta dell’acqua, quella del latte, il ricovero per le biciclette, i servizi igienici saranno rinnovati e concentrati su uno dei lati. Lungo tre lati del piazzale, ovvero tutti tranne quello di via Carducci, potrebbe essere realizzata una copertura che garantirebbe riparo, soprattutto in occasione di mercatini invernali. Questo punto tuttavia al momento resta un’ipotesi e comunque verrebbe realizzato in una fase successiva. La progettazione, ricordiamo, ha richiesto una spesa di 40mila euro già impegnati quest’anno. E il costo complessivo dell’opera si attesterebbe attorno al milione di euro.