La notizia la riporta oggi il Corriere, il fatto è avvenuto lo scorso maggio. Lele Mora si è recato al campo nomadi nel quartiere Chiesa Rossa, stretta periferia di Milano, per comprare delle bottiglie di pregiato champagne.

Con 40mila euro in tasca

Secondo quanto riportato dai nostri colleghi delGiornaledeiNavigli.it , Mora aveva 40mila euro in tasca, consegnati da un pregiudicato che gli aveva commissionato l’affare.

Ma una volta arrivati nel punto dell’incontro per lo scambio tra soldi e bottiglie, ecco la rapina: con un’aggressione a calci e pugni, gli abitanti del campo rom hanno strappato via il denaro al 63enne e a un amico che lo aveva accompagnato.

Le richieste per riavere il denaro

Il committente ha poi iniziato poi a tormentare Lele Mora per riavere la somma di denaro versata e alla fine è stato denunciato denunciato per estorsione ai danni dell’ex agente dei vip (già condannato a sei anni e un mese per evasione fiscale, bancarotta, favoreggiamento della prostituzione).

Leggi anche:  Insalata di riso esotica, perfetta per l’estate

LEGGI DI PIU’ SU GIORNALEDEINAVIGLI.IT

Mora recentemente anche in Brianza

Agente dei vip che proprio recentemente è stato anche in Brianza, ospite all’inaugurazione di un nuovo negozio in centro, e aveva parlato per la prima volta del nuovo giornale da lui diretto. CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO