Domenica di festa con gli Alpini di Cavenago. Musica, canti e tanto buon cibo in compagnia delle Penne Nere, che hanno fatto visita anche agli ospiti dell’Rsa.

Cantastorie grandi protagonisti

Grande festa a Cavenago grazie al gruppo Alpini, che ha magistralmente organizzato (in collaborazione con la Protezione civile e il patrocinio del Comune) la tradizionale «Festa sull’Aia». Dopo la deposizione dei fiori al Monumento dei Caduti in via Mazzini, le Penne Nere si sono spostate all’interno di Villa Stucchi, dove hanno aperto la cucina: grande protagonista la trippa, che ha chiamato a raccolta tanti cavenaghesi. Tra loro anche il sindaco Davide Fumagalli e l’assessore ai Servizi sociali Giacomo Biffi, che hanno accompagnato gli Alpini nella consueta visita alla casa di riposo. Grande l’emozione tra gli ospiti dell’Rsa, che come sempre ricevono con entusiasmo gli Alpini. A rendere ancora più speciale la giornata è stata la presenza dei cantastorie Germano Melotti, Federica e Giacomo Zerla, che hanno intrattenuto i presenti con le note della loro fisarmonica.