Giussano, la Cooperativa Robbiano festeggia i 110 anni. Prime iniziative.

calendario 110 anni, Cooperativa Robbiano

L’evento

Giussano, la Cooperativa Robbiano festeggia i 110 anni. Prime iniziative.   Sarà un anno importante per il gruppo che è stato fondato il 10 giugno 1909 con l’atto costitutivo di una Società anonima denominata Cooperativa di Consumo fra operai e agricoltori di Robbiano, ad opera di don Rinaldo Beretta.

A 110 anni dalla fondazione, il Consiglio di Amministrazione ha redatto un programma di iniziative che interesserà tutto il 2019: l’esordio sarà lunedì 14 gennaio con una serata di confronto e di dibattito sul tema del lavoro e della solidarietà, con l’intervento di don Sergio Stevan, parroco della Comunità San Paolo di Giussano, e di Gianni Bottalico, già presidente nazionale delle Acli.  Bottalico analizzerà la problematica del lavoro e della cooperazione nel contesto della società globalizzata ed in rapida trasformazione, con l’intento di far comprendere il possibile apporto che il mondo del terzo settore e del volontariato, può dare al contesto sociale odierno, fortemente frammentato ed in evoluzione. L’incontro, aperto a tutta la cittadinanza, si svolgerà alle 21, nella sede di via Dante 8, a Robbiano. 

Lo slogan

Lo slogan che accompagnerà la ricorrenza è “Dall’opera di bene materiale e spirituale al servizio della comunità: insieme si può”.

Date e iniziative

Il promemoria del programma è contenuto in un particolare calendario distribuito ai soci, che oltre al nuovo logo, riporta sul frontespizio la fotografia della prima sede della cooperativa, situata in un locale di ritrovo, dietro la chiesa parrocchiale, ricordata con una targa commemorativa. Le date più significative sono quella del 19 maggio, nella quale si concentreranno i principali eventi, e quella dell’ 8 settembre, quando verrà inaugurata la mostra fotografica Frammenti di storia. Per il 3 febbraio è previsto lo svolgimento della 37ima edizione della Camminata a Robbiano, e sono pure confermate le iniziative sociali legate alle scadenze parrocchiali. Per il capitolo viaggi e turismo, si conferma la prima gita culturale, in marzo con un itinerario lariano.