Decine di allevatori e agricoltori si sono recati a Trezzo per la Festa del ringraziamento; una delle più sentite sul territorio dell’Adda Martesana. Il parroco ha benedetto i loro trattori sul sagrato della chiesa.

Festa del ringraziamento in salsa trezzese

Questa mattina, domenica, decine di allevatori e agricoltori dell’Adda Martesana sono accorsi a Trezzo. Scopo dell’incontro, partecipare alla cinquantottesima edizione della Festa del Ringraziamento. Dopo la messa, il parroco don Alberto Cereda, alla presenza del sindaco Danilo Villa, è andato sul sagrato a benedire i trattori e i mezzi di lavoro. Fra questi anche l’agricoltore trezzese Giuseppe Fumagalli e molti giovani colleghi.

Il discorso delle autorità

Il primo cittadino (presente anche l’assessore alla Sicurezza Silvana Centurelli e il collega alla Cultura Francesco Fava) ha ringraziato gli imprenditori agricoli presenti, in quanto difensori del territorio.  Fra loro anche Giovanni Giubilini, presidente di Agri Lombardia, confederazione sindacale. Questi, collegandosi con il discorso del sindaco ha sottolineato il fatto che l’azienda agricola è un bene comune per tutti i cittadini.

Leggi anche:  Liam Gallagher a Barolo per la sua unica data italiana

Dopo la benedizione è passata la sfilata

Infine,  prima del consueto pranzo in compagnia, tutti gli imprenditori agricoli hanno acceso i motori e sfilato per le vie del centro storico. Hanno sostato pure in piazza Libertà , cuore di Trezzo, per distribuire i loro prodotti.

 

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.