I gioielli di Trezzo brillano per la Sagra. Nel fine settimana tante opportunità per visitare i musei e i monumenti storici della città. Questo e altro in occasione della sagra.

I gioielli di Trezzo a lucido per la sagra

La Pro Loco schiera un esercito per la Sagra del paese, iniziata ieri sera, venerdì 4 ottobre 2019, con “la fagiolata del Bernabò” al Castello. Sono infatti oltre 40, tra divulgatori culturali, guide e volontari, le persone che lavoreranno senza sosta fino a domenica 6 ottobre 2019 per garantire un servizio di qualità e la maggior accessibilità dei siti. “Tutto il personale schierato sul campo è altamente preparato, con alle spalle corsi di formazione ed esami di selezione, per accompagnare i turisti fra le meraviglie locali – hanno fatto sapere dal quartier generale dell’ente – Comprese nuove divise, volantini e un sito all’avanguardia”. Per l’occasione tutti i luoghi di visita della città rimarranno aperti fino a esaurimento posti.

C’è anche l’annullo di Leonardo

Tra l’altro, domenica 6 ottobre 2019, di fronte alla mostra su Leonardo al Castello visconteo (anch’esso visitabile con tanto di guida della Pro Loco) sarà possibile anche ricevere un annullo filatelico realizzato per l’occasione. Oggi, sabato 5 ottobre 2019, dalle 17 e domenica 6 ottobre 2019 dalle 10 e dalle 14.30 alle 17.30 si potrà salire sulla Torre. Inoltre, domenica si potrà visitare anche la centrale idroelettrica Taccani (dalle 9-30 alle 18) e il suo nuovo museo ipertecnologico, accompagnati dal rumore delle turbine, nonché la Quadreria Crivelli (sabato dalle 14.45 alle 16.45 e domenica dalle 14.45 alle 18), dove è esposta la celebre tela di Bernardino de Conti, la Madonna col bambino.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.