Il Castello di Bellusco diventa una galleria d’arte. Inaugurata nei giorni scorsi una mostra dedicata a quattro pittori locali.

Esposizione aperta fino al 28 dicembre

“Arte in libertà”. Questo il titolo della mostra allestita dall’Amministrazione comunale di Bellusco nella suggestiva cornice del Castello cittadino. Inaugurata lo scorso sabato 14 dicembre, l’esposizione raccoglie opere di Ennio Bencini, Vittorio Cusin, Gino De Blasi, Emilio Gianni, Luciano Gimigliano e Bruno Mascheroni.

“Ognuno – spiegano gli artisti – è stato libero di esprimere se stesso nel modo che riteneva più opportuno, attraverso 4 opere, per un totale di 24 quadri esposti che variano per tecniche, dimensioni e soggetti”.

Soddisfatto anche il sindaco di Bellusco Mauro Colombo.

“E’ un piacere ospitare questi artisti nelle sale del Castello, grazie alla loro arte contribuiscono anche alla valorizzazione di un bene architettonico come il castello Da Corte. Tra di loro ci sono artisti di provenienza diversa, ricordo ad esempio che già decine di anni fa Ennio Bencini e Vittorio Cusin, i veterani tra i nostri artisti belluschesi, erano impegnati a valorizzare Bellusco riproducendo scorci del paese, mentre Gino De Blasi ha contribuito anche alla promozione della cultura musicale. Un ringraziamento va anche a Emilio Gianni che abbiamo già apprezzato con una personale con Aido, a Luciano Gimigliano e Bruno Mascheroni che per la prima volta espongono qui”.

La mostra rimarrà aperta fino al 28 dicembre.

Leggi anche:  Le genti dell'Adda Martesana al mare col sindacato FOTO