Viaggiare è una delle passioni di tante persone: tuttavia in molti hanno il timore di non essere capiti o di non comprendere le persone del posto che parlano una lingua diversa dalla propria. Questo può succedere quando si viaggia all’estero ed è uno dei motivi per cui qualcuno può persino decidere di non intraprendere un viaggio in un posto in cui si parla una lingua che non conosce. È per questo che, al giorno d’oggi, diventa fondamentale conoscere le lingue straniere perché queste sono importanti per viaggiare, per diversi motivi.

I motivi per cui è importante conoscere le lingue straniere per viaggiare

Non si tratta solo dell’inglese (che è la lingua più parlata al mondo) ma anche di altre lingue (come francese, tedesco, spagnolo e così via). È molto importante frequentare una scuola di inglese a Milano o in un’altra città d’Italia per apprendere tutti i dettagli di questa lingua.

Conoscere anche le parole e le frasi di uso quotidiano è fondamentale così da poter vivere in maniera più tranquilla il proprio viaggio o la propria vacanza, senza correre il rischio di non capire cosa si ascolta o cosa si legge e senza l’imbarazzo di non farsi capire quando si parla.

Il primo motivo per cui è importante conoscere le lingue straniere quando si viaggia in un Paese estero è quello di avere la serenità di comprendere quello che i propri interlocutori dicono: sui mezzi di trasporto, al ristorante, in albergo, nei negozi.

Parlare una lingua diversa dalla propria, inoltre, è molto utile quando si vuole ordinare una pietanza da un menu scritto solo nella lingua di quel posto oppure quando si vogliono fare delle prenotazioni, delle richieste o, ancora, chiedere delle indicazioni o informazioni: insomma, in svariate occasioni, durante un soggiorno all’estero, è importante conoscere le lingue per poter vivere un’esperienza sicuramente migliore.

Leggi anche:  Nel volume di Mick Corso l'omaggio al club monzese

Anche nelle occasioni di emergenza, conoscere la lingua evita tanti inconvenienti: nella sfortunata ipotesi, ad esempio, in cui si abbia bisogno di recarsi in ospedale o di parlare con un medico, ecco che conoscere le lingue straniere è un ottimo vantaggio.

Un motivo, invece, più divertente per cui conoscere le lingue straniere è un vantaggio è quello legato al fatto che, conoscendo la lingua e quindi riuscendo a comprendere e a farsi comprendere, sarà più facile fare amicizia con gente del posto o altri turisti di altre parti del mondo. Questo sarà un ottimo modo per arricchire la propria vacanza e godersi anche le occasioni più mondane.

Perché conoscere le lingue straniere è importante nella vita di tutti i giorni

Vista l’importanza di conoscere le lingue straniere per viaggiare, non bisogna dimenticare che queste conoscenze sono importanti anche nella vita di tutti i giorni. Infatti conoscere le lingue straniere rende sicuramente più appetibile qualsiasi curriculum vitae: infatti, una delle skill (capacità) più ricercata dai recruiters (selezionatori) durante i colloqui di lavoro è proprio la conoscenza delle lingue straniere.

Questa capacità è anche sinonimo di una persona aperta, flessibile e capace di allargare i propri orizzonti: sicuramente qualcosa di molto positivo.

Inoltre si è evidenziato come le persone che conoscono più lingue straniere siano viste dagli altri come persone affascinanti. Questo perché una persona che parla fluentemente in una lingua diversa dalla propria appare più sicura di sé e pronta ad affrontare discorsi e situazioni di ogni genere.

Infine conoscere una lingua diversa fa apparire anche come una persona aperta e tollerante rispetto ad una cultura differente dalla propria.