La Mostra Artigianato 2019 è ai nastri di partenza, promossa come sempre da Confartigianato Imprese Como, Lecco e Lariofiere. Da sabato 26 ottobre a domenica 3 novembre i padiglioni della fiera di Erba torneranno protagonisti ospitando l’edizione numero 46 della manifestazione. Ancora una volta a prendersi la scena sarà l’artigianato made in Italy, miglior espressione del “saper fare”. Ad attendere i visitatori saranno 180 aziende artigiane. Si troveranno mobili e complementi di pregio, oltre che curiosità e specialità enogastronomiche provenienti da tutta Italia. Ma anche moda, design, idee regalo, soluzioni per il tempo libero e per il benessere. A dare il via all’evento sarà Giorgio Merletti, presidente nazionale di Confartigianato, presente durante l’inaugurazione ufficiale di sabato.

La Mostra Artigianato 2019 è anche “Non solo Sposi”

La Mostra Artigianato 2019 mette in mostra una grossa novità. Si tratta della rassegna “Non solo sposi”, progetto dedicato ai matrimoni e alle cerimonie. L’evento nell’evento si svolgerà in contemporanea alla Mostra, mettendo in evidenza il saper fare, la ricerca, la qualità e la cura dei dettagli propri della cultura artigiana. In esposizione una selezionata proposta di abiti da sposa e da cerimonia, ma anche soluzioni per la scelta delle location, delle bomboniere, dell’animazione e dell’intrattenimento musicale. Gli ospiti in visita troveranno anche una vasta offerta di arredi e complementi per la casa, con possibilità di progettazioni personalizzate e su misura. Elemento cardine è la scelta degli espositori di andare oltre la presentazione di prodotti e di proporre soluzioni multiservizio che possano agevolare soprattutto le coppie di fidanzati, nel complesso percorso di organizzazione del matrimonio.

Un mondo di eventi e iniziative

Nei nove giorni della Mostra Artigianato 2019 saranno parecchi gli eventi proposti. Dalle attività per le scuole organizzate dal Gruppo Giovani di Confartigianato alla premiazione del concorso “L’artigianato secondo me”. Dai laboratori didattici e creativi per i più piccoli agli spazi dinamici dove sperimentare in forma di gioco il lavoro dell’artigiano. Da non perdere l’incontro “Il talento: la libertà di scegliere una professione prettamente maschile. Perché no?” con Beatrice Venezi, la direttrice d’orchestra più giovane d’Europa. Avranno un ruolo nella Mostra anche gli imprenditori delle categorie “carrozzieri e autoriparatori” e del “sistema casa”, mentre sarà presentato anche Comprartigiano, progetto per la valorizzazione del comparto agroalimentare di qualità. E gli appassionati di motori troveranno persino un simulatore professionale dove sperimentare la guida delle monoposto di Formula 1.

Leggi anche:  Vacanze sulla neve, le abitudini degli sciatori italiani

Informazioni utili

Chiudiamo con le informazioni “tecniche”. Altra novità dell’edizione 2019 è l’ingresso gratuito nei giorni lavorativi, ossia da lunedì 28 a giovedì 31 ottobre. Il sabato e nei festivi servirà acquistare il biglietto: intero a 5 euro, ridotto a 3 euro. Ricordiamo l’ingresso gratuito fino a 11 anni, oltre che speciali promozioni per le famiglie: l’accesso per tre persone sarà al costo di 9 euro, per quattro a 11 euro. Gli orari: sabato e festivi dalle 10 alle 20, durante i giorni feriali dalle 15 alle 22. Infine una curiosità su “Non solo Sposi”: mandando la foto del proprio matrimonio o evento speciale a info@lariofiere.com, sarà esposta in un wall dedicato all’ingresso della Mostra. Ulteriori informazioni su www.mostrartigianato.com, dove si trova il programma completo della manifestazione, e sulla pagina Facebook “Mostra Artigianato”.

 

Informazione Pubblicitaria