Si scaldano i motori e il Motoclub Penta è pronto a iniziare la sua avventura. Un anticipo delle attività della futura associazione c’è stato mercoledì primo novembre, quando in piazza San Vito si sono riuniti 80 centauri per partire alla volta del santuario della Madonna del Ghisallo, per la tradizionale benedizione dei motociclisti.

Il nome rimanda alle cinque frazioni della città

“A breve inizieremo le procedure per fondare il Motoclub – annuncia Angelo Dell’Oca, uno dei promotori – Abbiamo scelto il nome “Penta” perché rimanda alle cinque frazioni di Lentate, in modo che nessuno si senta escluso”. La passione per le moto, infatti, non conosce “campanilismi”. “A Lentate esisteva già un Motoclub negli anni ’70-’80, ma poi si è sciolto per mancanza di forze – prosegue – In questi anni è emersa l’esigenza di far nascere un’associazione che riunisse gli appassionati. In occasione della festa di Lentate abbiamo allestito un gazebo per raccogliere le adesioni e avere un primo riscontro. Ebbene, abbiamo raggiunto 60 pre-iscrizioni, un bel risultato”.

Leggi anche:  L'Anc di Lentate torna dagli amici di Moglia dopo il terremoto

Avviate le procedure per fondare il Motoclub Penta

Ora bisognerà recarsi in Federazione per avviare la procedura e nel 2018 il sodalizio vedrà ufficialmente la luce. La sede? “Penso che temporaneamente staremo alle scuole medie, ma poi cercheremo un’altra casa”, conclude Dell’Oca carico di entusiasmo.