Dote scuola Regione Lombardia: domande dal 15 aprile. Ecco quali sono i requisiti e come presentare la richiesta.

Dote scuola Regione Lombardia

Dal 15 aprile al 14 giugno è possibile presentare le domande per la Dote Scuola Regione Lombardia, il sistema di contributi destinato alle famiglie lombarde per sostenere le spese per l’istruzione dei figli o per poter scegliere liberamente una scuola paritaria.
Dote Scuola, per l’anno scolastico 2019/2020, prevede le seguenti componenti:
• Contributo per l’acquisto di libri di testo, dotazioni tecnologiche e strumenti per la didattica
• Buono scuola

La domanda, una per ogni figlio in possesso dei requisiti, può essere presentata solo on line, sulla pagina bandi online di Regione Lombardia.

Cosa serve per fare la domanda

Per poter effettuare la domanda occorre avere a disposizione:
• credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) oppure CRS/CNS (Carta Regionale o Nazionale dei Servizi) con relativo PIN
• un’attestazione ISEE (Indicatore Situazione Economica Equivalente) in corso di validità (rilasciata dopo il 15 gennaio 2019).
• una casella di posta elettronica, un numero di cellulare e uno smartphone in grado di ricevere e-mail e messaggi sms.

Tempistiche

Le domande potranno essere presentate dal 15 aprile al 14 giugno 2019.
Solo per il Buono scuola, chi cambia residenza o scuola potrà presentare domanda dal 2 settembre al 31 ottobre 2019.

REQUISITI E CRITERI
A) Contributo per l’acquisto di libri di testo, dotazioni tecnologiche e strumenti per la didattica
È rivolto agli studenti che:
• sono residenti in Lombardia
• sono iscritti e frequentano corsi (sia di istruzione che di formazione professionale)
presso le scuole secondarie di primo grado (classi I, II e III) e secondarie di secondo grado (classi I e II) statali e paritarie con sede in Lombardia o regioni confinanti, o presso istituzioni formative in possesso di accreditamento regionale
• rientrano quotidianamente alla propria residenza
• non ricevono altri contributi pubblici per la stessa finalità e annualità scolastica.

Leggi anche:  Nuovo mercato rionale, prodotti genuini e a chilometro zero - FOTO

B) Buono scuola
È rivolto agli studenti che:
• sono residenti in Lombardia
• sono iscritti e frequentano corsi presso le scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado (paritarie e statali) che applicano una retta di iscrizione e frequenza e che hanno sede in Lombardia o in regioni confinanti
• al termine delle lezioni rientrano quotidianamente alla propria residenza
• non ricevono altri contributi pubblici per la stessa finalità e annualità scolastica.

Informazioni

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito web di Regione Lombardia oppure telefonare ai seguenti numeri:  02.6765.2278, 02.6765.2308

O contattare le segreterie delle singole scuole paritarie per informazioni relative al Buono scuola.

PER ULTERIORI DETTAGLI
Scarica l’informativa consegnata alle scuole