(foto dal sito www.salonedellostudente.it)

Il 3 e 4 aprile torna il Salone dello Studente Campus Orienta, la più articolata e completa manifestazione fieristica dedicata all’orientamento universitario e post diploma.

Appuntamento dalle 9.00 alle 13.30, nella Palazzina Ospitalità dell’Autodromo: decine di stand di università, scuole e accademie, accoglieranno centinaia di ragazzi in cerca di una bussola per il proprio futuro.

Domani l’inaugurazione del Salone dello Studente

Il Salone verrà inaugurato domani, mercoledì 3 aprile, alle 9.30, alla presenza del presidente della Provincia di Monza Brianza, Roberto Invernizzi, del sindaco di Monza, Dario Allevi, di Duilio Fenzi, referente per l’orientamento Usr Lombardia – Ambito territoriale Monza Brianza, e di Domenico Ioppolo, Chief Operating Officer di Campus Salone dello Studente. Giovedì 4 aprile sarà presente per un saluto Pier Franco Maffé, assessore all’Istruzione del Comune di Monza.

Esame di maturità in primo piano

Il primo appuntamento in programma riguarderà il futuro più prossimo ai ragazzi, l’esame di maturità che, quest’anno, viene proposto per la prima volta nella nuova versione riformata dal Miur: senza la terza prova (il tanto temuto quizzone) e con la doppia materia nella seconda prova scritta. Al Salone dello Studente si farà il punto sui cambiamenti e le nuove procedure grazie al convegno organizzato con l’Ufficio scolastico per la Lombardia: Il nuovo esame di Stato 2019. Ammissione, credito, prove, quadri di riferimento, voto finale.

Mercoledì 3 aprile, ore 10.00, in Sala Teacher’s Corner, Maria Grazia Demaria, del Servizio regionale ordinamenti scolastici e politiche per gli studenti, spiegherà a studenti e docenti tutte le novità del nuovo esame.

Leggi anche:  Nidi Gratis in Lombardia: domande al via dal 23 settembre INFO

Ma ci sarà spazio anche per il lavoro

Ma, in una terra tradizionalmente dedicata all’impresa e all’occupazione, come quella brianzola, il Salone non poteva che avere come focus principale il lavoro e le innovazioni che ne cambieranno il volto nei prossimi anni. Tante le iniziative che affolleranno il programma Job&Future.
A fare il punto sul Futuro del lavoro tra innovazione, cambiamento e nuove competenze saranno i manager e gli imprenditori di #For Disruptors Only (giovedì 4 aprile, ore 10.00, Sala Montalcini).

E per i profili più richiesti

E spesso, quando si parla di lavoro del futuro, ci si chiede quali saranno le professionalità più richieste e i settori più in crescita. Interrogativi a cui Fondazione Cariplo, insieme con Fondazione Politecnico di Milano, intende dare risposta con l’iniziativa Scuola Impresa Famiglia. Partendo dal presupposto che nei prossimi cinque anni saranno richiesti oltre 300mila addetti in alcuni settori chiave come la meccanica, l’alimentare, il tessile o l’Ict, Fondazione Cariplo ha deciso di investire sull’istruzione tecnico-professionale, fornendo agli istituti attrezzature e strumentazioni adeguate per rispondere alle esigenze del territorio.
Quanto sia importante l’alta professionalizzazione tecnica per lo sviluppo economico del territorio i giovani lo scopriranno inoltre nel corso degli incontri IT’S 4 Future, dedicati al sistema degli ITS, i percorsi di specializzazione tecnica post diploma che fanno parte dell’offerta formativa regionale (Sala IT’S 4 Future).