Lavoro, ecco le caratteristiche più richieste dalle imprese in Brianza. L’elaborazione è della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi.

Lavoro, ecco le caratteristiche più richieste dalle imprese in Brianza

Per chi cerca lavoro, ecco le caratteristiche più richieste dalle imprese in Brianza e non solo. Ai primi posti ci sono flessibilità (per il 96%), lavoro di gruppo e autonomo (oltre 80%), problem solving (circa 80%) e sostenibilità ambientale (78%).

Sono queste le caratteristiche più richieste per le assunzioni dell’anno 2018 dalle imprese di Milano Monza Brianza Lodi secondo una elaborazione della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi su dati sistema informativo Excelsior realizzato da Unioncamere in collaborazione con Anpal.

A Milano si chiede più lavoro di gruppo (88,7%),  problem solving (84%) e comunicare in lingue straniere (54%), a Monza e Lodi più flessibilità (96,6% e 96,4%).

LEGGI ANCHE: Mercato del lavoro in Brianza: ecco quali sono i neo-diplomati più richiesti

Le competenze richieste dalle imprese

Le competenze richieste dalle imprese che hanno assunto nell’anno 2018 sono state diverse. La Camera di Commercio le ha così catalogate:

  • flessibilità e adattamento, (richiesta dal 96% delle imprese che assumono a  Milano, dal 96,6% a Monza Brianza, dal 96,4% a Lodi)
  • lavorare in gruppo (88,7%, 87,5%, 84,8%)
  • lavorare in autonomia (84,6%, 84,7%, 81,6%)
  • problem solving, (84%, 83,5%, 76,9%)
  • risparmio energetico e sostenibilità ambientale ( 78,1%, 77,6% ,77,5%)
  • comunicare in italiano informazioni dell’impresa (74,1%, 71,3% ,63,2%)
  • utilizzare competenze digitali (66,3%, 66%, 58%)
  • utilizzare linguaggi e metodi matematici e informatici (57,3%, 54,3%, 48,6%)
  • comunicare in lingue straniere informazioni dell’impresa (53,9%, 48,9%, 42%)
  • applicare tecnologie “4.0” per innovare processi (41,7%, 40,1% ,33,7%)

In particolare hanno richiesto capacità digitali e 4.0 ai dirigenti, lavoro di gruppo per i tecnici, flessibilità e adattamento agli impiegati, risparmio energetico ai conduttori di impianti e imprese di pulizia.

Leggi anche:  Coop Lombardia: ecco il nuovo calendario

Alternanza Scuola Lavoro: quanti posti disponibili?

A settembre 2019 sono 10.087 le imprese iscritte in Lombardia al Registro Nazionale Alternanza Scuola Lavoro e 54.178 i posti messi a disposizione degli studenti.

A Milano 1.997 imprese iscritte per 36.444 posti (pari al 67% del complessivo lombardo). A Monza Brianza le imprese sono 475 imprese per un totale di 2.021 posti disponibili; a Lodi 163 imprese per 263 posti disponibili.

A livello di comparto, a Milano Monza Brianza e Lodi la maggior parte delle imprese iscritte al registro appartengono al settore servizi (1.154 imprese) con 32.597 studenti ospitabili. A seguire l’industria e l’artigianato con 793 imprese e 1.795 studenti ospitabili e il commercio con 538 imprese e 3.750 studenti ospitabili.

L’importanza della formazione

Proprio in merito alle caratteristiche sempre più richieste dalle aziende durante le assunzioni, risulta di fondamentale importanza preparare i ragazzi già alle scuole superiori.

In questo senso arriva anche il supporto della Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi, che realizza corsi di formazione gratuitaper i docenti di scuole superiori, al via giovedì 3 ottobre in via Meravigli 9 con la prima giornata di avvio delle attività formative, con la presentazione del catalogo corsi. Si tratta di una iniziativa all’interno del progetto alternanza scuola lavoro, messa in atto in collaborazione con gli Uffici Scolastici Territoriali di Milano, Monza Brianza, Lodi. I percorsi possono avere durata da un minimo di 3 ore fino a  un massimo di a 12 ore. Oltre ai corsi, per una selezione di docenti, ci potrà essere un’assistenza personalizzata, mirata ad una progettazione didattica da realizzare in aula con gli studenti. I corsi si svolgono dalle ore 15:00 alle ore 18:00 a Milano presso la sede Formaper, in via Santa Marta, 18. Iscrizioni al  form on line e informazioni su www.faialternanza.it/formazione-per-docenti.