Mercato del lavoro in Brianza: sono i ragionieri i neo-diplomati più richiesti. In provincia 5.650 posizioni per gli indirizzi amministrazione, finanza e marketing.

Mercato del lavoro in Brianza

Sono 281 mila in un anno i posti offerti dalle imprese per chi esce dalle superiori o dalle scuole professionali a Milano (235 mila posti), Monza Brianza (37.520) e Lodi (8.350).

I dati emergono da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi su dati Sistema Informativo Excelsior, anno 2018, realizzato da Unioncamere in collaborazione con ANPAL.

LEGGI ANCHE:La conciliazione dei tempi vita-lavoro approda in rete

Ragionieri in cima alle richieste

Ed è ancora il ragioniere (indirizzo amministrazione, finanza e marketing) il diplomato più richiesto dalle imprese di Milano, pari a quasi 31 mila entrate mensili previste, così come a Monza Brianza (5.650 posizioni richieste) e a Lodi (660). A Milano 19 mila posti anche per l’indirizzo ristorazione, in forte crescita rispetto ai 13 mila dell’anno precedente, oltre a 10 mila per l’elettronica.

A Monza ci sono inoltre 2 mila posti per gli indirizzi professionali meccanica e  ristorazione. A Lodi richiesto l’indirizzo meccanica con 560 posti, ristorazione con 540 posti, benessere con 490 posti.

Caccia ai diplomati in turismo e informatica

Tra chi esce dalla scuola secondaria, le imprese faticano a trovare soprattutto diplomati in elettronica ed elettrotecnica a Milano (il 50% è di difficile reperimento), nel settore turismo e informatica a Monza (rispettivamente 66% e 56%) e nell’indirizzo informatica e meccanico a Lodi (55% e 53%).

I titoli di studio più richiesti

Dopo il ragioniere, vengono l’indirizzo in ristorazione (secondo il dato mensile 200 posti), il meccanico (170) e i diplomati in servizi di vendita (160), nel benessere (150) e in elettronica (110).

Gli skills richiesti

Il mondo del lavoro continua a cambiare e oggi, per poter avere buone possibilità di inserimento in azienda,vengono richiesti determinati skills: spiccano ad esempio la flessibilità (richiesta nel 890% dei casi), la capacità di lavorare in gruppo (80%), l’autonomia, il problem solving (80%) e l’attenzione all’energia e all’ambiente (oltre il 70%).

Leggi anche:  Come arredare un bagno stretto e lungo: ecco cosa è importante sapere

Per Marco Accornero, membro di giunta della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi: “Le risorse umane sono alla base della nostra competitività come imprese e incoraggiamo con diverse azioni una preparazione sempre più vicina alle esigenze lavorative. I giovani sono infatti al centro di un passaggio generazionale che aiuti il rafforzamento delle imprese”.

L’aggiornamento dei dati mensili a luglio 2019

Sono oltre 24 mila in un mese i posti offerti dalle imprese per chi esce dalle superiori o dalle scuole professionali a Milano (20 mila posti), Monza Brianza (3 mila) e Lodi (660). Ed è ancora il ragioniere (indirizzo amministrazione, finanza e marketing) il diplomato più richiesto dalle imprese di Milano, pari a quasi 2.080 mila entrate mensili previste (6%), così come a Monza Brianza (quasi 360 posizioni richieste, 7,4%) e a Lodi (60, 5,4%).

A Milano 1.300 posti anche per l’indirizzo in turismo enogastronomia e ricettività, a Monza 200 per l’indirizzo professionale in ristorazione mentre a Lodi richiesto l’indirizzo in meccanica così come quello in ristorazione (60 posti). Tra chi esce dalla scuola secondaria, le imprese faticano a trovare soprattutto diplomati in elettronica ed elettrotecnica a Milano (il 72,2% è di difficile reperimento), nel settore informatica e telecomunicazioni a Monza (86,5%) e nell’indirizzo meccanico a Lodi (47,3%).

I titoli di studio più richiesti a Milano a Lodi

A Milano, per chi esce dalla scuola superiore, oltre all’indirizzo in amministrazione, finanza e marketing i più ricercati sono l’indirizzo in turismo, enogastronomia e ospitalità (secondo il dato mensile 1.300 posti), meccanica e meccatronica (1.100), ristorazione (1.070), elettronica (750), meccanico, edile e benessere (710), elettrico (650) e costruzioni, ambiente e territorio (640).

A Lodi spiccano ancora i ragionieri (60 richiesti in un mese), meccanici (60), ma anche chi ha la qualifica in ristorazione e in benessere (30).