I lavoratori coinvolti dalla procedura di licenziamento di Nokia e Alcatel hanno incontrato oggi i rappresentanti sindacali che hanno confermato la chiusura dell’azienda.

L’incontro

I sindacati di Fiom, Fim e Uilm hanno incontrato i lavoratori questa mattina alle ore 10 all’interno della mensa aziendale. Ai dipendenti in cassa integrazione è stata comunicata la volontà dell’azienda di partire dal 7 di novembre con il licenziamento di chi ancora non ha accettato la buonauscita offerta da Nokia/Alcatel.

I sindacati hanno annunciato uno sciopero per il 7 novembre. Le interviste ai sindacati ai lavoratori in edicola il prossimo martedì sul Giornale di Vimercate.