Più facile fare impresa: scatta lunedì 4 novembre una nuova semplificazione, la “contestualità” o  “pratica contestuale” o “comunicazione contestuale”, che riguarda circa 800 mila imprese lombarde.

Più facile fare impresa

Con un unico click si dovranno inviare insieme attraverso le piattaforme delle Camere di commercio le pratiche destinate ai SUAP comunali  (gli Sportelli Unici delle attività produttive che gestiscono tra le altre cose l’avvio attività) e al Registro imprese. Finora venivano mandate con tempistiche distinte.

Per segnalare queste novità viene attivato un contact center informativo (contact contestualità al numero 02.22177111) e sono organizzati dalla Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi workshop e convegni informativi per le imprese e i comuni del territorio.

Impresa in un giorno

Questa nuova azione viene veicolata nel portale www.impresainungiorno.gov.it  e quindi si unisce ai vantaggi in termini di tempistica e comodità già garantiti da “Impresa in un giorno”, lo slogan che propone nel nome un esempio concreto ed effettivo di questi vantaggi. “Impresa in un giorno” offre già ora la possibilità di presentare pratiche 24 ore al giorno e tutti i giorni e con modalità smart anche in mobilità.

Tutte le pratiche sul web

Le pratiche potranno essere inviate partendo dal portale che il sistema camerale rende disponibile per i tutti gli Sportelli unici, www.impresainungiorno.gov.it. Il portale aiuterà passo passo le imprese nella nuova modalità di inoltro con passaggi guidati e step obbligatori. Gli imprenditori verranno indirizzati alla piattaforma ComunicaStarweb del sistema camerale, che consente già ora di agganciare a una pratica destinata al Registro imprese diverse altre pratiche destinate a più amministrazioni come Agenzia delle Entrate, INPS e INAIL (la cosiddetta Comunicazione Unica o ComUnica) e che dal 4 novembre  ospiterà anche gran parte delle pratiche destinate ai SUAP.

Leggi anche:  Riscaldamento rotto all'Itis Leonardo da Vinci di Carate: studenti a casa domani e sabato

Il portale impresainungiorno.gov.it, realizzato dal sistema delle Camere di commercio ed utilizzato da circa 3800 comuni in Italia conta già oltre 2 milioni di pratiche digitali elaborate, oltre 400mila dall’inizio dell’anno, con un aumento del 31% rispetto al 2018, e punte di eccellenza sull’uso del digitale in Lombardia (quasi 4mila le pratiche in più in un mese rispetto a un anno fa) e a Milano dove nel 2019 sono già state inviate e ricevute circa 3000 pratiche.

I vantaggi

L’invio contestuale delle pratiche allineerà, le diverse banche dati relative impresa, che saranno aggiornate contemporaneamente, senza più divergenze, ad esempio, tra la data di iscrizione al Registro Imprese e il dato comunale relativo all’apertura delle attività. Anche il fascicolo informatico d’impresa si alimenterà con informazioni più certe e fruibili da tutte le imprese grazie al cassetto digitale dell’imprenditore, lo strumento sviluppato dalle Camere di Commercio che permette agli imprenditori di aprire, anche in mobilità,  un cassetto virtuale e accedere gratuitamente alle informazioni ed ai documenti ufficiali della propria impresa.

Contact center

Per i funzionari comunali, la Camera ha approntato un piano di accompagnamento per le imprese per le quali verrà attivato uno speciale contact center per coadiuvare gli imprenditori alle prese con qualche difficoltà nel passaggio informatico alla contestualità obbligatoria.

Maggiori informazioni sulle iniziative di supporto messe in campo dalla Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi sulle pagine dedicate del sito http://www.milomb.camcom.it/dal-4/11/2019-comunicazione-contestuale-dell-attivita-economica-agli-uffici-del-registro-delle-imprese-e-ai-suap-comunali