Hai mai rinnovato o estinto la cessione del quinto sullo stipendio? Scopri se hai diritto a un rimborso

Sono milioni in Italia le persone che hanno stipulato un prestito con la formula della cessione del quinto dello stipendio/pensione. Molte di loro si trovano nella condizione di avere diritto a un rimborso. E spesso non ne sono neanche a conoscenza. Ecco perché qui di seguito spieghiamo come fare per verificare la propria situazione (gratuitamente) e come ottenere i rimborsi sulla Cessione del Quinto

Cos’è la Cessione del Quinto

Parliamo di una forma di prestito particolare che consente di ottenere un finanziamento CON RATA pari a un quinto del proprio stipendio o della propria pensione. Possono accedere alla cessione i pensionati, i dipendenti pubblici, quelli statali e i dipendenti di aziende private medio-grandi. La cessione del quinto può essere rinnovata, in caso di necessità di ulteriore credito. Oppure è possibile richiedere l’estinzione anticipata.

Cosa si intende per rimborsi sulla Cessione del Quinto

Il rimborso cessione del quinto è la restituzione dei costi accessori, di commissione e assicurativi non maturati a cui il cliente ha diritto in caso di estinzione anticipata o di rinnovo della cessione del quinto. Negli anni passati quando sono state effettuate queste due operazioni (rinnovo o estinzione anticipata) si sono innescati degli equivoci e degli errori di conteggio dei costi. Quindi molti consumatori non hanno ricevuto il giusto rimborso o, in alcuni casi, solo una parte.

Come scoprire se si hanno i requisiti per i rimborsi sulla Cessione del Quinto

Se una persona ha rinnovato o estinto anticipatamente una cessione del quinto o delega di pagamento potrebbe aver diritto ad un rimborso. La prima cosa da fare è capire se si hanno i requisiti, risalendo a quali sono stati gli anni di rinnovo della cessione, con quali banche o finanziarie si è sottoscritto il contratto… Per ricostruire la propria storia finanziaria basta contattare Domestic Tutela, azienda specializzata in questo tipo di pratiche. La società è in grado di verificare subito e gratuitamente se hai diritto ad un rimborso. Una prima analisi dei requisiti può essere fatta telefonicamente, contattando il numero verde 800-243556. L’azienda si trova a Roma ma cura le pratiche di tutta Italia. L’unico documento necessario in questa fase di verifica è l’incarico firmato e un documento di identità.

Tempi e costi per ottenere i rimborsi sulla Cessione del Quinto

Una volta verificato di essere in possesso dei requisiti, è possibile avviare la pratica per ottenere i rimborsi su cessione del quinto. Si tratta di un rimborso che spetta di diritto: Banca D’Italia ha precisato che le banche che concedono un prestito tramite cessione del quinto devono restituire al cliente che procede al rinnovo o all’estinzione anticipata alcuni costi (recurring) non maturati. Eppure, in pochi ne sono a conoscenza perché le banche non sempre affrontano l’argomento con i clienti.

Leggi anche:  Delegazione cinese in visita istituzionale a Seregno FOTO

Anche per quanto riguarda la pratica, pensa a tutto Domestic Tutela può seguire pratiche in tutta Italia utilizzando email o via posta ordinaria.
La pratica di rimborso è totalmente gratuita. In nessun caso sosterrai dei costi. L’unico compenso di Domestic Tutela è una percentuale sul rimborso ottenuto.
Non esiste un tempo preciso per ottenere il rimborso, può variare in base alla banca o la finanziaria avuta. Mediamente, però, una pratica dura circa sei mesi.

Per maggiori informazioni:

Facebook

Sito web

800-243556