Chiunque si sia già trovato nelle condizioni di dover organizzare un meeting di lavoro si sarà reso conto di quale sia la straordinaria importanza che la scelta della giusta sala riunioni Milano può avere per il buon esito dell’incontro. Scegliere una sala riunioni Milano inadatta alle proprie esigenze potrebbe infatti trasformare il meeting in un vero e proprio disastro, anche se di relatori e i contenuti sono di particolare rilievo. Di contro, la scelta di una sala riunioni a Milano confortevole e professionale, potrà fungere da supporto per la buona riuscita del proprio evento e, di conseguenza, porre anche qualche “pezza” dinanzi a piccole inefficienze e intoppi.

È proprio per questo motivo che nelle poche righe di cui sotto abbiamo scelto di condividere con tutti i nostri lettori alcuni suggerimenti utili per poter individuare la migliore sala riunione per le proprie esigenze… a cominciare dal posizionamento della struttura, che dovrebbe essere di facile raggiungimento per tutti i partecipanti. Non è necessario che la struttura si trovi nella zona più centrale della città, ma semplicemente che sia destinazione di facili collegamenti di trasporto, o che vi siano ampi parcheggi gratuiti.

Un altro criterio che potrà determinare l’individuazione della migliore sala riunioni è evidentemente la gamma di struttura e di servizi che il gestore della sala potrà garantire. Per esempio, molti gestori permettono di utilizzare, oltre alla sala riunioni, delle sale attigue che possano favorire l’afflusso e il deflusso dei partecipanti, o ancora che possano essere utilizzate per poter condividere dei momenti di maggiore riservatezza a margine del meeting.

Leggi anche:  A Seregno due scuole amiche di Unicef

Naturalmente, un elemento particolarmente importante per poter incrementare il livello di soddisfazione dei partecipanti non potrà che essere un’area destinata al rinfresco o a un buffet, che possa essere servito in maniera discreta e personalizzata, sulla base delle indicazioni dell’organizzatore.

Valutate inoltre attentamente la sala riunioni e le strutture attigue in termini dimensionali. Affittare delle sale troppo ampie rispetto alle proprie esigenze vi farà correre il rischio di dare l’impressione di un evento disabitato, vuoto e poco affollato. Di contro, noleggiare una sala riunioni troppo piccola per le vostre esigenze potrebbe risultare altrettanto pericoloso, perché correrete il rischio di far rimanere in piedi o fuori dalla sala dei partecipanti che, evidentemente, non potranno che conservare un ricordo negativo di questo appuntamento.

Infine, valutate la sala sulla base del vostro effettivo budget. Chiarendo subito il range di spesa a vostra disposizione eviterete di imbarcarvi in inutili valutazioni di strutture troppo onerose per le vostre effettive possibilità, riservandovi invece la scelta di sale che rientrano all’interno delle vostre preferenze di spesa.

Nel far quanto sopra, non abbiate alcuna fretta: la scelta di una buona sala riunioni deve infatti essere compiuta con particolare attenzione e consapevolezza, evitando di cadere nella nociva (e diffusa) tentazione di fermarvi al primo preventivo, che magari sembra allettante poiché particolarmente conveniente sotto il profilo economico. Una visita preventiva alla location e la condivisione di ogni aspetto di dettaglio sulle condizioni di utilizzo della sala vi permetteranno di evitare sgradite sorprese!